Borghezio: fra Mussolini e Napolitano non c’è confronto, meglio il Duce

di REDAZIONE

“Non c’e’ confronto tra Mussolini e Napolitano, e’ come confrontare nel calcio Balotelli e Borghezio. Mussolini e’ di una categoria superiore, un grande personaggio storico, Napolitano non lo e’ e non lascera’ una grande traccia. Fra qualche anno non se lo ricordera’ nessuno, una nullita’. Se paragonato a Bossi, poi, Napolitano e’ una pulce. Umberto restera’ nei libri di storia”. Cosi’ Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord, a La Zanzara su Radio 24. “Quello che ha detto Berlusconi- dice ancora Borghezio- lo pensano milioni di italiani. Mussolini ha fatto anche cose buone. Nel fascismo ci sono state alcune cose ben fatte come la legislazione sociale e poi ha trasformato l’Italia da arretrata e rurale in un Paese abbastanza moderno. Certo, le leggi razziali furono un’infamia”. “Napolitano e’ un sepolcro imbiancato- continua Borghezio- perche’ dei risarcimenti tedeschi ai nostri militari internati se ne e’ fottuto, non ha fatto un c…, si straccia le vesti davanti ai campi di concentramento con lacrimucce ipocrite mentre se ne frega dei risarcimenti”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Raccolta differenziata, ora si fa anche al Sud

Articolo successivo

Grillo morde ai polpacci il Bersani presunto sbranatore