/

Boni: Pirellone, legge elettorale che fa comodo sì, macroregione no…

boni

di Davide Boni – Riflessione: oggi nel Consiglio Regionale della Lombardia votano per promuovere un referendum, avente come oggetto l’abrogazione della quota proporzionale nella legge elettorale italiana. A parte che io sono per il proporzionale, perché questo garantisce l’espressione libera del pensiero, ma soprattutto amplifica la forza rappresentantiva dei territori. Ciò che mi fa sorridere è l’uso del voto di 5 Consigli Regionali per promuovere un referendum e non viene usata la stessa formula per l’applicazione dell’art 132, per creare la Macroregione del Nord (scuola Miglio) sempre usando 5 Consigli Regionali. Basterebbe poco. Ma come si dice il posto a Roma garantisce di più. #daestaovest #GrandeNord

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Gazebo Grande Nord a Gorgonzola

Articolo successivo

Bernardelli: ha ragione Cairo. Non servono pieni poteri ma meno tasse