Bollette dell’energia più care al Nord. Ma perché?

Un grafico e due Italie. Poi dicono che l’autonomia la vuole il Nord egoista.

 Nell’infografica di GEA, l’aggiornamento del Gme (Gestore Mercati Energetici) sul mercato elettrico. Prezzo dell’energia in Italia in lieve aumento: il Pun (Prezzo unico nazionale) del 24 gennaio si attesterà a 202,07 euro/MWh, sostanzialmente stabile rispetto ai 204 odierni. 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Sanità, in Calabria medici Cuba al lavoro

Articolo successivo

I soldi delle nostre tasse? Reddito cittadinanza, Napoli doppia Milano, ma non è mai stata una novità