Bitonci: che vergogna il decreto salva-Roma

di REDAZIONE

«Che vergogna, la maggioranza si prepara a ratificare l’ennesimo regalo del governo Letta a Roma capitale mentre i comuni virtuosi del Veneto, che proprio l’altra settimana sono andati a Roma per protestare, sono sempre in maggiori difficoltà». Lo afferma in una dichiarazione Massimo Bitonci. «Ci sono – aggiunge il capogruppo della Lega Nord al Senato – due pesi e due misure: a Roma arriva lo sconto di ben 115 milioni sul debito mentre per i nostri enti locali virtuosi ci sono solo porte sbattute in faccia. Basta assistenzialismo, basta regali a Roma capitale. Il sindaco Marino per pagare i suoi debiti tagli gli sprechi. Noi al Senato contro questa misura faremo opposizione durissima».

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Viva il Comune di Covo, il piccolo non è il male assoluto

Articolo successivo

Le pensioni sono un furto generazionale. Ai giovani: dimenticatevela!