Bianchi (Grande Nord) su La Gazzetta delle Valli: Servizio idrico bene primario da difendere

L’accqua è un bene primario e l’energia che ci garantisce, oltre che l’assoluta centralità di questa risorsa, impongono scelte politiche di buon governo e tutela.

In questo senso va letta la presa di posizione del consigliere comunale di Grande Nord, Walter Bianchi, del Comune di Berzo Inferiore, rilanciato dal quotidiano locale La Gazzetta delle Valli. “La Valle Camonica deve avere un interlocutore al di sopra delle parti e che sia in grado di fare sintesi e portare avanti le istanze dell’intero territorio camuno”, si legge. Bianchi così aveva dato il suo parere favorevole alla mozione sull’Ambito territoriale Ottimale (ATO) per la gestione del servizio idrico integrato discusso nel gennaio 2019 dall’assemblea di Berzo Inferiore, riporta il prestigioso quotidiano locale.

Walter Bianchi - Grande NordMa, si legge, a “distanza di quasi due anni il tema torna prepotentemente d’attualità, anche per fatti estranei alla politica, e il consigliere Walter Bianchi (nella foto) chiede a gran voce che “i soci della società SIV fra cui il Comune di Berzo Inferiore prendano posizione per il bene della Valle Camonica, per il raggiungimento dell’obiettivo dell’Ambito Territoriale Ottimale per la gestione del servizio idrico”.

Chi risponderà?

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Autonomia? Che confusione... è un'illusione.. che cresce piano piano

Articolo successivo

Grande Nord sotto la Regione Lombardia con i commercianti: Bernardelli, sacrifici a senso unico. Milano deve vivere, ma la politica ci vuole morti