Bernardelli: Non fanno più notizia gli annunci sulle “ultime bozze” sull’autonomia

di Roberto Bernardelli – Qualche giorno fa il governatore Fontana annunciava che la ministra Gelmini aveva fatto sapere che la bozza sull’autonomia era di fatto pronta. Dovevano però ancora presentarla alle Regioni.

Il 19 novembre scorso ho scritto quanto leggerete in seguito. Non devo commentarlo. Tanto è un pezzo breve sull’annuncio, l’ennesimo, sulla bozza, l’ennesima, sull’autonomia. Fate voi.

di Roberto Bernardelli – Poche parole e pochi commenti. “Il confronto e’ aperto con tutte le Regioni che hanno chiesto un di piu’ di autonomia. Stiamo lavorando e contiamo di poter chiudere la relazione sull’autonomia nell’arco di poche settimane”. Lo ha detto  la ministra per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini a Radio24.
Siamo in ballo dall’ottobre 2017. Le commissioni sono state tante, i vertici infiniti, le promesse di più. Smettetela di prendere in giro il Nord. Smettete di illudere. Poteva e doveva essere l’inizio del cambiamento, l’applicazione della vostra Costituzione più bella del mondo. Non sarebbe servito il prestito dall’Europa. Avremmo usato le nostre tasse. Buonanotte ai suonatori.

Onorevole Roberto Bernardelli, presidente Grande Nord

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Finché non c'è autonomia non potranno mai tagliare le tasse. Tutto il resto è fuffa

Articolo successivo

Veneto, allarme evasione. La GdF: 8 cinesi su 10 non pagano le tasse. Apri e chiudi fenomeno in espasione