Bernardelli: anno nuovo, io lotto per un Nord libero. Il virus dello statalismo chi se lo porta via?

di Roberto Bernardelli – Buon anno! Ma siamo in guerra. E i fronti sono due. Quello della pandemia, eppure ancora lo Stato, l’Europa fanno come se niente fosse e ci sbattono nella classifica dei cattivi pagatori se sforiamo di 100 euro per tre mesi e di 500 se siamo imprese che magari hanno chiuso per Covid. Nuovi mostri si aggirano per far fuori le imprese e le famiglie.

Covid e Stato centrale come una tenaglia ci stritolano. La nuova dittatura passa per questa strettoia.

Abbiamo due possibilità. Passare col nemico o lottare. Io sto dalla parte del Nord. Sempre. Non è solo un sogno, è una necessità. Forza!

Onorevole Roberto Bernardelli, presidente Grande Nord

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

2021, per il Nord capodanno con la neve

Articolo successivo

Scuola, si riapre il 7 gennaio e ci pensano i prefetti. Allora siamo in carrozza...