Berlusconi attacca Mario Monti: “Spaventa la gente”

di REDAZIONE

Silvio Berlusconi torna ad attaccare Mario Monti. Il premier, e’ l’accusa, spaventa la gente e il fattore psicologico e’ il primo fattore di crisi. “Gli italiani sono impauriti da queste minacce, bisogna dar loro speranza” dice in un’intervista al TgCom24. Dire che se si toglie l’Imu poi sara’ necessario reintrodurla doppia “e’ un’affermazione destituita di ogni fondamento. Abbiamo preparato un dl che in cinque direzioni diverse raccoglie i soldi” necessari per l’abolizione dell’Imu.
Dire il contrario e’ “essere lontani da quello che sono le vere finanze” del Paese.

SIAMO AL 20 PERCENTO, RAGGIUNGEREMO LA MAGGIORANZA

“Se si continua cosi’ si va al disastro. Bisogna invertire la rotta” rispetto alla linea di Mario Monti ha aggiunto, “grazie ai miei interventi televisivi abbiamo riguadagnato punti, ed ora siamo al 20 percento dal 15 da cui siamo partiti, Siamo a meta’ del nostro potenziale, raggiungeremo il 40 e la maggioranza”.

MAI MESSO LE MANI NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI

“Noi abbiamo governato sempre tenendo i conti in ordine e senza mettere mai le mani tasche italiani” aggiunge ostentatamente evitato di pronunciare il nome di Monti, anche quando e’ stato sollecitato a farlo. “Qualcuno ha ironizzato su questo”, si e’ limitato a dire.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Lo Stato ci strangola, Venezia fuori dal patto di stabilità

Articolo successivo

Ecco perchè Babbo Natale non ha consegnato i regali a Kabul