Berlusconi: mi faranno marcire in galera come la Timoshenko

di REDAZIONE

 I miei avvocati dicono che il mio futuro è infausto. Mi faranno marcire in galera. E come ci dimostra il caso Timoshenko, dopo molte manifestazioni alla fine anche la ribellione contro queste vicende si placa. Lo ha detto, secondo quanto riferisce chi era presente, Silvio Berlusconi nel corso del pranzo con gli eurodeputati del Pdl.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

La Süddeutsche Zeitung: per l'Italia berlusconizzata è troppo tardi

Articolo successivo

Non ha offeso Napolitano, non luogo a procedere per Lancini