Basta differenze, vaccinazioni uguali in tutta Italia. Lo vuole l’alpino Figliuolo

La campagna di vaccinazione “deve proseguire in modo uniforme a livello nazionale, senza deroghe ai principi che lo regolano, facendo riferimento all’ordinanza che indica le categorie prioritarie”. Cosi’ il Commissario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo replica al presidente della Campania Vincenzo De Luca. “L’obiettivo – aggiunge il Commissario – e’ quello di mettere al sicuro le persone fragili e le classi di eta’ piu’ anziane, che sono le piu’ vulnerabili all’infezione. Piu’ celermente si concludera’ questa fase, prima si potra’ procedere a vaccinare le categorie produttive”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Otto su dieci fuori dalla zona rossa ma il danno è già stato fatto. Crack da 7 miliardi ad aprile

Articolo successivo

Calzaturiero, 30mila posti a rischio. O esiste solo Alitalia?