/

Atto di fondazione per Grande Nord, appuntamento le elezioni regionali e le politiche

miglio grande nord“Si è costituito ufficialmente ieri GRANDE NORD, il Movimento fra i cui fondatori ci sono imprenditori, professionisti, rappresentanti di molteplici categorie, movimenti come “Indipendenza Noi Veneto” e “Rinascita”, associazioni culturali come “Fare tornare GRANDE il NORD” e “I Repubblicani”, e qualche volto noto come Roberto Bernardelli e Marco Reguzzoni. Il Movimento – la cui idea è stata presentata a Milano il 27 maggio scorso alla presenza di Umberto Bossi – basa il proprio programma sul federalismo e su una politica economica liberale che riduca il peso dello Stato per liberare le imprese, i lavoratori e le comunità, privilegiando sempre chi lavora e produce”. E’ quanto si legge in una nota del Movimento. “La struttura di GRANDE NORD – spiega Marco Reguzzoni – è una confederazione che si articola su comitati locali, costituiti dal basso e aperti a liste civiche. In pochi giorni sono già 50, ed altri 50 si aggiungeranno entro giugno; puntiamo ad averne 500 entro la fine dell’anno. Quella che stiamo mettendo in piedi e’ un’organizzazione agile e snella, costituita con un lavoro lontano dai riflettori ma con un radicamento capillare su tutto il NORD”. “Siamo molto soddisfatti di questi dati – commenta il presidente Bernardelli – Siamo già a migliaia di adesioni e se il buongiorno si vede dal mattino, faremo grandi cose. Sicuramente GRANDENORD sarà presente con il proprio nome e simbolo alla prossime elezioni regionali lombarde e alle politiche”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Via i riferimenti a Dio e ai santi nel calendario. Così Londra tre anni fa si è arresa all'Isis. Sappiamo come è poi andata

Articolo successivo

Grande Nord presenta il suo Manifesto politico