Anche la cattolica Polonia: frontiere chiuse, stop migranti

di poloniaREDAZIONE  – Dopo gli attentati a Parigi “la Polonia deve mantenere il controllo completo delle sue frontiere, della sua politica d’asilo e d’immigrazione”, quindi “non vediamo la possibilità politica di rispettare” gli impegni sul ricollocamento dei rifugiati. Così il futuro ministro agli affari europei della Polonia Konrad Szymanski in un’intervista al sito di destra polacco wPolityce.pl. Questo implica anche la necessità di “rivedere la politica europea di fronte alla crisi migratoria”.

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. Ed io a scrivere: siamo in guerra e ma non sappiamo di esserlo.
    .
    Scrivere VE LO AVEVO DETTO, visti i fatti, serve..?
    NO. .!!
    Per cui vale questa: ho vinto contro i potenti e ma, kax, ho perso contro gli ignoranti..!
    Salam

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Il golpe delle Città metropolitane: il sindaco delle metropoli decide per tutti i "piccoli" sindaci

Default thumbnail
Articolo successivo

Ville Venete: tasse o manutenzione?