Alto Adige, esplode in consiglio lo scandalo bonus

Anche l’Alto Adige ha il proprio scandalo sul bonus Covid da 600 euro. Come fa sapere la Tageszeitung sarebbero quattro i consiglieri provinciali che hanno fatto richiesta per avere le 600 euro. Sono i consiglieri Svp Helmut Tauber e Gert Lanz e l’assessore Arnold Schuler nonche’ il consigliere di opposizione del TeamK Paul Koellensperger, fa sapere la Tageszeitung. Mentre Tauber e Koellensperger hanno fatto richiesta e hanno gia’ avuto il bonus, gli altri due non avrebbero percepito la somma.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Covid: ex generale, piani obsoleti, vittime evitabili

Articolo successivo

Confcommercio, addio stranieri