AL VOTO 4 – Così Lega e 5Stelle credono di avere un successo elettorale schiacciante…

“Si stanno profilando le responsabilita’ gravissime di chi ha portato a questa situazione. Lega e M5s non hanno ascoltato il Paese reale, le imprese del Nord e l’associazionismo. Non credo che gli italiani la faranno passare liscia. E se il centrodestra da’ per scontato di passare dalla crisi ad un successo elettorale schiacciante si fa un illusione. Gli italiani sono delusi, le imprese si sentono tradite”. Cosi’ il sindaco di Firenze, Dario Nardella – tra i promotori della lettera al premier che ha portato duemila firme per l’appello a Draghi di restare alla guida dell’Esecutivo – a Metropolis sugli sviluppi della crisi di Governo.

“Draghi è acceccato da hybris. Lo ha dimostrato anche adesso con l’ennesimo voto di fiducia sulla risoluzione Casini che Italexit non voterà”. Lo ha detto Gianluigi Paragone, Italexit, intervenendo in Senato durante le dichiarazione di voto sulla fiducia al Governo. “Quella di Draghi è stata una replica sbrigativa e superba”, ma davvero pensa di poter affrontare quell’elenco di urgenza in otto mesi? I casi sono due: o ha bleffatto o soffre di delirio di onnipotenza preoccupante”, ha aggiunto.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

AL VOTO 5 - La lite sul superbonus e la paternità degli errori

Articolo successivo

AL VOTO 3 - Gelmini contro Salvini: Detta lui la linea? Lascio Forza Italia. E il partito si spacca