Abbasso la Miseria! Così festeggiano i politici del nuovo “generone romano”

di REDAZIONE

Abbasso la Miseria! Questo lo slogan con cui un neo- consigliere regionale del Lazio Pdl, a settembre 2010, al circolo del tennis del Foro Italico, ha festeggiato l’elezione fra ancelle, centurioni e maiali (con la presenza della governatrice Renata Polverini, che ora si straccia le vesti). Spesa: 40 mila euro. Pagata coi suoi soldi, dice il consigliere incriminato. Eccerto, preoccupandosi poi di dire a un amico: “Lo sai quanto guadagnamo noi politici”, quindi suoi o non suoi i soldi per pagare la festa del nuovo “generone romano” sarebbero venuti dagli oltre 13 mila euro al mese per lavorare in un Consiglio regionale che a oggi, due anni e mezzo quasi dall’insediamento, ha varato 16 leggi in tutto ed è costato alle casse pubbliche 100 milioni di euro.

Clicca sotto per leggere l’articolo del Corriere della Sera:

La Festa Romana

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. questi farabutti mangiano bevono e comprano con i nostri soldi! è qui al nord c’e tanta gente che ancora tifa per i romanacci , questi sono dei veri traditori essi si dividono in due categorie, la prima quella degli opportunisti ( politicanti e raccomandati ecc.) la seconda è quella degli stupidi fino al midollo, mi fanno ribrezzo !!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

L'Europa sempre più in crisi preoccupa Obama che chiama a rapporto Monti

Default thumbnail
Articolo successivo

Chiavegato: "Come promesso lascio la presidenza di Veneto Stato"