A THIENE VENETO STATO CANDIDA MARCO BUSATO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Marco Busato si candida sindaco a Thiene. L’annuncio ufficiale è stato dato dal coordinamento cittadino di Veneto Stato. Per presentare la candidatura di Busato è stato organizzato un convegno di alto spessore dal titolo: “Veneto, c’è un futuro?”.

Gli ospiti al convegno saranno:

Eugenio Benetazzo (economista e scrittore);

Anotonio Guadagnini (segretario di Veneto Stato);

dott. Silvano Polo (sociologo e amm. delegato di varie aziende);

Moderatore: Marco Busato (candidato sindaco a Thiene per Veneto Stato)

L’appuntamento imperdibile è per giovedì 1 marzo ore 20.45, auditorium “Fonato”, via C. del Prete 37, Thiene (Vi)

Print Friendly, PDF & Email

4 Comments

  1. Benetazzo e’ convinto che i ” schei” deve restare dove si producono. Ed e’ convinto che il Veneto starebbe bene anche da solo….

  2. Credo che la scissione di VS in due tronconi, possa portare più a benefici che a menomazioni.

    Non vedo negativamente questa dicotomia localizzata.

    La falange veronese, con i suoi ” strilloni ” e attacchini, nel territorio Veronese-Vicentino, mentre VS-Legale ( la fazione edotta, pro Pizzati ) a Treviso, Padova, Brescia e nelle aree di maggior influenza del Veneziano e Rodigino.
    Belluno mi sembra un po’ a sè stante.
    Esiste qualche militante di VS, in quelle lande e selve amene ?

    In fondo, anche Costantino il Grande divise l’impero ormai al tracollo, in due grandi entità politico-geografiche.
    Garantendo così altri secoli di prosperità, alla parte più ottimizzata, delle due aree d’influenza romana.

    Anche Venezia, rimase per un certo periodo sotto l’ala protettrice di Bisanzio ( Costantinopoli ).

  3. Mi piacerebbe capire cosa succederà al momento di presentare le liste. E’ vero che i due Veneto Stato hanno un insediamento geografico diverso e che potrebbero anche decidere una sorta di desistenza, ma temo proprio che ciò non accadrà. Qualcuno ne sa qualcosa?

  4. Beh…Eugenio Benetazzo xe un talian co teorie economike centraìste sovietike, uno ke no vol incolpar i Stati par aver fato i debiti, ma el se pica so signoraggio, intaresi bancari e bagoi vari par no centrar mai la question.

    Roda alta invese par Marco Busato! 🙂

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

NAPOLITANO: L'UNITA' D'ITALIA VA COMPIUTA

Articolo successivo

LA CRICCA A NAPOLI: COINVOLTO ANCHE UN LEGHISTA