9 maggio, riparte la Borsa internazionale del turismo. Lombardia ospita 72 operatori

Si apre domenica 9 maggio la nuova versione – interamente virtuale – della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo, giunta alla quarantunesima edizione. ‘Bit – Digital Edition’ raddoppia la sua durata, dedicando tre giorni agli operatori (dal 9 all’11 maggio) e altri tre giorni al pubblico dei viaggiatori (dal 12 al 14 maggio). Regione Lombardia ospitera’, all’interno del proprio spazio virtuale, ben 72 operatori. Ovvero 52 seller che presenteranno la propria offerta ai buyer internazionali e 20 stakeholder territoriali che promuoveranno le eccellenze delle singole destinazioni. “La partecipazione di Regione Lombardia all’edizione digitale della Bit – spiega Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda – e’ un chiaro segnale di rinascita di un intero settore, falcidiato dalla crisi. Nonostante le difficolta’, tutti gli addetti del comparto turistico lombardo stanno dimostrando di essere veri e propri eroi, che guardano al futuro con ottimismo e hanno deciso di investire nelle loro attivita’ per renderle sempre piu’ funzionali, accoglienti e moderne. La Lombardia vuole tornare ad essere protagonista del turismo nazionale e internazionale, all’insegna dell’innovazione, della sostenibilita’ e dell’accessibilita’”.

In una prospettiva di rilancio per il mondo del turismo, la Lombardia si presenta con la sua offerta turistica integrata: una destinazione a 360 gradi in grado di valorizzare le peculiarita’ dei singoli territori. Dalla montagna ai laghi, dalle citta’ d’arte ai borghi senza tempo, dalle attivita’ all’aria aperta al relax alle terme: un territorio di eccellenze capace di soddisfare qualsiasi esigenza di viaggio. Expo Plaza, la vetrina virtuale di Bit Digital Edition, ospitera’ contenuti, immagini e video che potranno dare un assaggio di cosa offre il territorio e invogliare a prenotare il prossimo viaggio in Lombardia. Il fil rouge sara’ la campagna ‘Vorrei la vedessi come me. Ogni giorno’, che racconta una Lombardia autentica vista con gli occhi di chi la vive ogni giorno: ambassador della destinazione che, vivendo quotidianamente il territorio in prima persona, sanno cogliere lo straordinario nell’ordinario.

La piattaforma digitale consentira’, inoltre, di gestire un’agenda per pianificare gli appuntamenti con i buyer internazionali, nonche’ una chat evoluta per dialogare con gli operatori del settore, nelle giornate b2b, o con i viaggiatori, nelle giornate dedicate al b2c. Una fondamentale opportunita’ di business per tutti i co-espositori che potranno proporre la loro offerta turistica. Regione Lombardia partecipera’ anche a uno dei principali ‘Bit Talk’. Lara Magoni sara’, infatti, tra i protagonisti dell’evento dedicato al tema ‘Destinazione Italia: la scommessa 2021′, in programma il 9 maggio alle ore 14. L’edizione digitale della Bit sara’ anche l’occasione per dare visibilita’ alla strategia di promozione di inLombardia, che trova la sua massima espressione nel costante aggiornamento dei canali digitali del brand, il cui sito in-lombardia.it e’ grande protagonista perche’ aggregativo e capace di mettere in rete tutta la filiera del turismo della regione.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Anche Roma contro il decreto Draghi: Non consumare al banco ci fa perdere altri 150 milioni

Articolo successivo

Albertini sul Salone del Mobile. Già in campagna elettorale?