Zaia: Salvini è la persona giusta al posto giusto

 di REDAZIONE

Matteo Salvini e’ “la persona giusta al posto giusto”. A sostenerlo, dopo il congresso della Lega Nord, e’ il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, riflettendo sul ruolo del neosegretario. Commentando il suo intervento al congresso del partito, Zaia ha detto che lo stesso e’ stato “al di sopra di ogni aspettativa e spero che tutto si traduca in una fase operativa”. “A me piace in particolare quella fase in cui ha detto ‘se ci siete ci sono’, quindi ponendo l’accento sull’importanza dell’ unita’ della Lega”. Il presidente veneto si e’ poi soffermato sugli attacchi a Bruxelles, sottolineando come i decisori della politica europea siano “persone che con le loro decisioni affamano i cittadini e creano le condizioni perche’ l’economia non funzioni”. Ci sono, ha fatto notare Zaia, imprenditori che “si suicidano nelle aziende: la criminalita’ e’ anche questo”. “L’uscita dall’Euro e’ un nostro obiettivo – ha concluso – perche’ l’indipendenza noi non la chiediamo solo da Roma ma anche da Bruxelles”.

Print Friendly, PDF & Email

6 Comments

  1. Mi sono stancato di sentire le fregnacce di Zaia : sono i cittadini le persone giuste al posto giusto. Punto. Visto che continua a farfugliare, visto che Salvini guarda al Veneto come ad una regione grimaldello, ovvero da utilizzare come un modello, adatto a giocarsi un eterno tira e molla, Zaia spieghi definitivamente a Veneti a cosa servono le delibere di appoggio dei comuni al sostegno del referendum. Sta facendo melina e sa bene che le delibere comunali non c’entrano un fico secco con l’autodeterminazione.

  2. ma Zaia, noi non chiediamo niente a Roma perchè è un diritto nostro…piuttosto lo fai tu, e per questo siamo ancora qua ad aspettare… Bruxell è là che aspetta di vedere cosa riusciamo a fare… dipende solo da noi!
    Il 16 febbraio dovrebbe esser la volta buona…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Al Lingotto un nazionalista francese che parla inglese. Era meglio l'Isidori

Articolo successivo

Si è costituita l'Unione dei Comitati Siciliani di Indipendenza Nazionale