Zaia: no alla resa dei conti, ma congresso con nuovo Manifesto

di REDAZIONE

Dentro la Lega Nord, dopo il risultato elettorale, ”non bisogna arrivare all’ennesimo regolamento di conti”, ma semmai convocare un congresso dove presentare un manifesto con 10 obiettivi da realizzare. Lo ha detto Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, a Venezia. Il Manifesto dovrebbe comprendere anche l’istituzione della Macroregione del Nord, ”che non significhi pero’ una funzione delle regioni di quest’area, semmai una forma avanzata di cooperazione, come accade per l’Euregio Senza Confini”, ha precisato Zaia, raccomandando la difesa delLe identita’. Sottoponendo a critica la campagna elettorale del segretario nazionale Flavio Tosi in Veneto, Zaia ha ricordato che dal congresso della Liga Veneta ”ci sono stati dissidi, vendette personali, addirittura scambio di prigionieri” e specificatamente, per quanto riguarda le liste, Zaia ha rimproverato Tosi di aver avocato a se’ la formazione delle liste, ”senza condividerle con la base”. In talune cittadine si e’ fatta addirittura una campagna elettorale ”senza manifesti e locandine”, ma soprattutto il segretario ha lanciato l’idea di andare oltre la Lega Nord, con un nuovo movimento, ”disorientando i nostri elettori”. Al riguardo Zaia ha precisato che ”il problema non e’ il contenitore, ma sono i contenuti”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

7 Comments

  1. Trasea Peto says:

    Naltra sscianta de tricolori e de magnarìe varie e forse la Lega Nord riusirà rivar al 0%.

  2. andrea says:

    Per Gianluca,
    la mia impressione e che si sono imborghesiti.
    E’ finita la loro spinta propulsiva in parole povere hanno fatto una campagna elettorale moscia e sottotono.,.
    Posso sbagliarmi ma per me si sono adagiati…..

  3. Unione Cisalpina says:

    bidone !|

  4. andrea says:

    Elioooooo Tereeeee
    ancora Zaia e Tosi.
    Siete contenti delle loro strategie o siete delusi?
    Dìte la vostra o almeno qualcosa di padano……

  5. Veronese says:

    Zaia bla bla bla bla…ma non molla mai la poltrona…

Leave a Comment