Zaia: Borghezio ha detto cose vomitevoli sul ministro Kyenge

di REDAZIONE

Borghezio ha detto cose vomitevoli, lo condanno. Non lo chiamo collega di partito perche’ non condivido una sola riga di cio’ che ha detto”. E’ l’espressione usata oggi dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso della registrazione di una trasmissione in onda domani su Rete Veneta, a proposito delle esternazioni fatte due giorni fa da Mario Borghezio a proposito della nomina a ministro per l’Integrazione di Cecile Kyenge. ”Detto questo – ha proseguito – e’ dimostrata la pochezza di tanti che mi hanno tirato in una polemica senza ragione. Io ho fatto un comunicato – ha proseguito Zaia – in cui ringrazio i carabinieri intervenuti su un caso di violenza sessuale da parte di stranieri ai danni di una giovane austriaca, ho detto ‘si usi il pugno di ferro, giusto fare chiarezza, questa non e’ l’immigrazione che vogliamo’. Poi – ha proseguito Zaia nella sua ricostruzione – ho invitato il ministro a far visita alla vittima per dire che l’immigrazione che vogliamo non e’ questa”. ”Apriti cielo. Eppure – ha concluso Zaia – ‘ministro’ significa ‘servitore’, quando dico a Kyenge: ‘vieni qui e vai a trovare la vittima’ e’ anche questo un modo di comunicare positivo”.

Dopo le frasi di Mario Borghezio sul nuovo ministro all’Integrazione Cecile Kyenge, e’ scattata sul sito Charge.org una petizione per chiedere che il leghista non faccia piu’ parte del Parlamento europeo. ‘Fuori Borghezio dal Parlamento Europeo. iostoconCecileKyenge’. La petizione, lanciata da Stefano Corradino, direttore di Articolo21, chiede ”che il Parlamento europeo favorisca le dimissioni dell’europarlamentare Borghezio o quantomeno attui nei suoi confronti i piu’ pesanti provvedimenti disciplinari”. Rilanciata sui social network, ha superato le 20 mila adesioni.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

61 Comments

  1. ilbrambi says:

    Ok, ora ho letto le parole di Borghezio ed a parte la questione su chi sarebbe meglio come ministro o la carta d’identità, non credo nemmeno io che non si debba usare la parola negro, visto che nella lingua italiana esiste e che la razza negra è tipica dell’africa.
    Ogni persona che conosca un africano per bene sa perfettamente che sono orgogliosi di essere di razza negra.
    Quanto a Balotelli, forse qui è scivolato sulla buccia di banana del calcio.
    Borghezio parla chiaro e dice quel che pensa.
    La reazione di Zaia mi è sembrata un filo esagerata.
    Mi sembra che tutti i componenti della lega siano un filo troppo garantisti nei confronti di chi sicuramente non ha mai fatto e mai farà gli interessi del Nord che piace tanto a Maroni.
    Forse le idee si sono un tantino confuse.

  2. TRISKELL says:

    FUORI BORGHEZIO DALLA LEGA

  3. insubre says:

    Se Maroni ricandiderà tale individuo alle prossime europee perderà ogni credibilità residua.

  4. lory says:

    Borghezio esagera un po, ma perlomeno è coerente è ha tutta la mia stima, mentre per gli altri leghesti la coerenza non esiste. loro pensano solo ai soldi ,barche,e leca leca.

  5. luigi bandiera says:

    BEH, il FATTORE o l’AMMINISTRATORE puo’ essere anche un MARZIANO: se cura i MIEI INTERESSI..?

    Ma so di fattori che da fattori appunto sono diventati PADRONI..!

    Non fecero l’interesse del padrone..!
    RUBARONO TUTTO QUEL CHE POTERONO..!
    Misero sull’astrico il loro padrone..!

    Oggi, secondo voi, sta SUCCEDENDO, O NO..?

    C’e’ chi vuole dare, regalare, la sua proprieta’ (sovranita’) ad altri..??

    Lo FACCIA… e ma non obblighi me di fare altrettanto..!!

    Mi sembra normale, o no..?

    PSM

  6. Marta says:

    In parlamento e al governo siamo pieni di cialtroni che parlano da anni e che da anni non fanno un “cavolo”,di assolutissimo NULLA diamo a questo ministro la possibilità almeno di cominciare a fare qualcosa senza essere criticato. Eh dai, vediamo.

  7. Padania libera says:

    Padania libera ! Borghezio è un’infiltrato fascista italianista e antipadano ,la Padania rifiuta il razzismo e il nazionalismo italiota propagandato da comunisti,nazifascisti e demoliberisti !17 marzo lutto nazionale ! Questi servi dell’imperialismo massonico , mafioso ,e demofasciocomunista itagliota fora de ball ! Borghezio torna dai tuoi compagnucci italianisti e antipadani di Ordine Nuovo e dagli altri partiti nazicomunisti o democristiani ! La Padania non è razzista ! Ricordo che la sorella del ministro è un’amica della Lega e vera padana ,mentre Borghezio è solo un’itagliano medio e nemico dei popoli padani e della libertà,insieme al parassita Gentilini,noto infiltrato paramafioso itagliano !Fora de ball parassiti ,la Padania è vostra nemica ,razzisti itagliani ,andate a baciarvi il vostro ridicolo tricolore massonico/fasciocomunista !

    • ilbrambi says:

      Scusami, ma da che pianeta arrivi?
      Un ministro del governo itagliano che arriva dal Congo ti sembra una cosa normale?
      Se sei progressista puoi pensare di cominciare a votare sel, così potrai lottare per dare il diritto agli omosessuali di sposarsi e di adottare figli, per dare il diritto di cittadinanza per nascita a persone i cui genitori arrivano da paesi del mondo nei quali la tolleranza per quello che tu scrivi si manifesta nella carcerazione e se vuoi fare lo spiritoso e protrarre ulteriormente le tue lamentele, la pena di morte.
      Che generazione di padani cresce nel seno di questa sfortunata terra?
      Non ho ancora letto le parole di Borghezio, ma la reazione scomposta di tanti sedicenti leghisti antirazzisti, antinazisti, antifascisti, mi sembra provenire dall’ala Komunista che stà diventando sempre più oppressiva nei confronti del resto del movimento.

  8. Diego says:

    sempre e comunque con Mario Borghezio!!!

  9. Franco says:

    Nella patria di Dante e Petrarca, di Michelangelo e Leonardo, di Machiavelli e Guicciardini, di Galileo e Torricelli, di Manzoni e Cattaneo, di Marconi e Fermi e di altri 16 Premi Nobel, si sentiva proprio la mancanza di avere al governo una cittadina di un paese che ha dato all’umanità Mobuto Sese Seco, ineffabile genio politico. Complimenti al premier!

    • lloris says:

      In Storia sei una forza… ma ti manca un particolare,.
      I nobel che hai citato non sarebbero mai nati senza l’Homo sapiens africano.
      Non c’entra con le dichiarazioni di Borghezio… è vero.

      Ma Borghezio non c’entra neanche con l’ Homo sapiens.

      Da brianzolo (da generazioni) penso che non c’entri niente neanche con la Padania

    • insubre says:

      Se è per questo l’Insubria ha dato i natali a Bongo Bozzi. Dunque dobbiamo continuare a lavorare 3 settimane al mese per pagare lo stipendio a Porchezio e ai suoi simili?

  10. Marino says:

    Viva Borghezio

  11. max says:

    Sono esterrefatto i veneti che si scandalizzano per le frasi di Borghezio,loro che sono tra i popoli del nord sono veramente i più razzisti,altolocati ma gli unici che senza distinzione di classe sociale parlano solamente il dialetto,cercano il pelo nell’uovo e vanno in soccorso di questa poveraccia.Loro che hanno il sindaco sceriffo quel Gentilini che è il Borghezio dei poveri.

    • erik says:

      Mi complimento con te, non deve essere facile scrivere correttamente con una demenza quale la tua. Ti supporto nella lotta contro la tua grave patologia.

      • beo modeo says:

        Ma stai zitto tonto,siete una regione demo-fascista e parassita come le regioni del sud,infatti siete definiti i terroni del nord,ma che di cosa parli,ebete,voi che a Venezia avete imposto ai vostri “connazionali Padani” di non mangiare un panino seduti sui gradini di Piazza San Marco,ora accusate Borghezio di razzismo,ma annegate nei canali puzzolenti di Venezia bestie.

        • erik says:

          Muori vigliacco, presentati in veneto a dire queste cose! il veneto parassita?? ma che cazzo stai dicendo?? coglione guardati i dati!! se eravamo poveri lo è per colpa dell’italglia testa di kaz, fascista sarai tu! e caro mio in europa ci sono poche regioni che hanno saputo rialzarsi come il vento, anzi forse solo la germania…di dv sei sfigato del kaz??

        • erik says:

          poi la storia del panino è esilerante come tutto quello che dici…solo stronzate possono uscire dalla tua bocca

    • luigi bandiera says:

      max,

      ma quali veneti..?

      Di venethi ce ne sono diverse razze o specie:

      c’e’ quello che dorme e ke quando si sveglia piscia a casaccio;

      quello che si sente tanto talibano perche’ il nonno, il papa’, lo zio… (Gaber);

      Quello intellettuale puro sangue: sicuro TALIBANO. Il vero traditore e collaborazionista. IGNORANTE per antonomasia ma sa bene leggere (forse) e scrivere in lingua talibana. Conosce, perche’ fotokopiata, la storia dello stato e le origini e quindi il percorso fatto dai greci e dai discendenti loro quali i latini col loro grande impero romano da appena nato PREDATORE. Solitamente si vanta e lo dimostra in ogni occasione. Soprattutto nelle feste e commemorazioni talibane. (talibane = italiane);

      Quel altro intellettuale, ma a meta’: tende a dire forse io sono appartenente al POPOLO VENETHO. Ma a che serve far rifiorire il passato del POPOLO VENETHO..?

      E quello uscito dai giardini latini (impero romano un tempo oggi KST). Si, sa tutto sul paSSATO DEGLI altri, MA DEL SUO POPOLO NON SA UN kax E SE LO SA NON LO DICE A NESSUNO: SI VERGOGNA, SPECIE A PARLARE COME PARLAVANO I SUOI ANTENATI..! Dal papa’ al nonno e bisnonno. Xe un mona no..?

      Della nostra repubblica serenissima venetha (storia millenaria della nostra terra venetha) non si vuole nemmeno sapere..! Sanno certi ma solo per sport, per passione della storia… Eppure i secoli sono tanti ne’..!!
      Era una potenza mondiale LA SERENISSIMA REPUBBLICA VENETHA..!

      E, degli imperatori romani sanno tutto, anche quanti peli avevano nel rame (CU).

      Dei DOGI, non si sa proprio NULLA, NIET, NOTHING, GNENTE..!

      Ma non e’ razzismo. E solo CANNIBALISMO CULTURALE. Infatti ci hanno MAGNATO la nostra storia e cultura. HANNO SBRANATO IL NOSTRO POPOLO E NOI FERMI, ZITTI..!

      E i trinacri elenkano i loro grandi per dire che loro sono abitanti dell’attiko del palazzo e devono erssere SUPPORTATI dai BASSI; noi SEPPELLIAMO tutto e tutti i nostri grandi e STORIA e finiamo nell’interrato..! NEI PIANI BASSI..!

      BRUTTA RAZZA QUELLA ETNO VENETHA..!! I XE MONE, UNKUO’ INISPECIE..!

      TAI KUAI I PEIROSE..!

      Mone non proprio visto ke i xe brai a far, ma tanto INGENUI SI..!

      Ripetemoeo, jova i dixe, brai a laorar ma gnente a poidegar… el xe proprio el viceversa dei popoi dea teronia..!

      Beh, se vede o no..??

      PSM

    • insubre says:

      Gentilini è un buon amministratore e soprattutto uno con la fedina penale linda. Al massimo Borghezio è il Grullo dei poveri.

  12. Franco says:

    E ci illudiamo di avere la Padania libera con capi come Zaia?

  13. evergreen says:

    Ma insomma, basta, bisogna dire le cose come stanno, gli extracomunitari sono tutte brave persone, se sbagliano e commettono reati, bisogna comprenderli nel loro stato d’insofferenza e del bisogno, bisogna perdonarli ed aiutarli ad inserirsi in questa società malvagia che tende a marginarli sempre di più. Non avete ancora capito che in tema d’immigrazione non siamo competenti, infatti, siamo dovuti andare a cercare una alta personalità all’estero ed assumerla immediatamente perché siamo degli incapaci e per di più degli insolenti. Speriamo che adesso ci insegni oltre la favola dell’accoglienza, anche la sua religione, la sua cultura, la sua filosofia, la corretta società, insomma come dobbiamo vivere perché noi fino ad ora abbiamo sbagliato tutto e non ci abbiamo capito un caxxo. Loro sono gli insegnanti e noi gli allievi, fino a ieri qualche pirla ci aveva detto che eravamo una società evoluta e loro erano nel terzo mondo, oggi dobbiamo riconoscere che questa visione va completamente ribaltata Propongo un prossimo governo completamente formato da extracomunitari, finalmente evolveremo anche noi e la smetteranno di tacciarci come dei razzisti ogni qualvolta osiamo a torto o a ragione criticare uno di loro. Sono benedetti dal Signore, non nominarli e non criticarli invano, perché sarai scomunicato e incarcerato. Amen!

    • luigi bandiera says:

      evergreen,

      noi siamo come i PELLIROSSE, ne piu’ e ne meno. Tali quali..!

      Siamo dei SELVAGGI E RAZZISTI, tra poco anche CANNIBALI e dobbiamo essere CURATI e CIVILIZZATI..! MAGARI ANCHE STERMINATI come gia’ fecero in passato con i PELLIROSSE..!
      Arrivano da tutto il MONDO per CIVILIZZARCI e CURARCI. NE ABBIAMO BISOGNO: siamo INVALIDI e non vogliamo e possiamo fare piu’ certi lavori..!

      Basta avere politici nostri, del tipo TORO SEDUTO. Meglio un FORESTO..! Il colore e’ insignificante… anche sa da’ l’idea che forse e’ un foresto.

      Lui si curera’ bene i nostri interessi..!

      E come i pillirosse furoni FREGATI con i TRATTATI FASULLI E MAI RISPETTATI, ora siamo fregati noi con tutte le carte piu’ belle del mondo. KARO BUANA.

      L’italia, dicono, e’ il BEL paese, ha un BEL sole, ha la costituzione piu’ BELLA del mondo, ha una dieta che e’ la piu’ BELLA del mondo, ha la civilta’ piu’ BELLA del mondo, ha la gente piu’ BELLA E BUONA del mondo, qui si vive MEGLIO di ogni altro stato del mondo… e ecc. ecc. ecc..

      KAX, E’ UN VERO PARADISO TERRESTRE STO STATO NELLA MERRRRDDDD..!

      PER GLI STRA PAGATI SI, SENZ’ALTRO..!

      Chiediamolo ai familiari dei tanti SUICIDATISI..!

      Pero’ ocio alle parole: sono ormai PROIETTILI perche’ vanno contro i potenti. Vanno pesate come quando si fa la ricarica delle cartucce con palle di piombo.

      Le LORO FIRME SULLE LEGGI E TRATTATI A PRO NOSTRUM, per farci star meglio o per curarci (il portafolglio soprattuto) per bene la salute, non sono mica proiettili contro di noi..?

      EHeee… NO. Cari miei.

      Nooooo…!!!!!!!

      SONO BOMBE INTELLIGHENTIS..!

      Infatti non ammazzano mika, ti fanno MORIRE LENTAMENTE..!
      Infatti lavoriamo e moriamo TUTTO DI SEGUITO, senza andare in riposo (pensione) per vecchiaia. Guardate i senatori a vita natural durante… quelli sono esempi da SEGUIRE..! Anche con la paga e i privilegi naturalmente..!

      Da una parte del mondo fanno lavorare i bambini; dall’altra (la nostra) fanno lavorare i VECCHI..!

      MA..?

      State calmi: e’ tutto pensato e fatto per il BENEM NOSTRUM..! (speren de ver sgrafa’ justo)

      Quindi sono dei benemeriti..!

      Vanno STRAPAGATI QUELLI LA’ (ecco perche’ lo sono gia’. Loro sapevano di aver quel diritto)…

      Eh ke KAX: sapete che sacrificio lavorare per NOI..?

      Sono nostri dipendenti e noi non lo SAPEVAMOooo..!!

      PSM

    • TRISKELL says:

      DOPO 23 ANNI ANCORA NON LO AVETE CAPITO CHE LE SPARATE DA AGENTE PROVOCATORE DEL CICCIONE SONO FUNZIONALI AL SISTEMA?
      SVEGLIAAA

  14. Orso Mannaro says:

    Ognuno ha il diritto di dire e pensare quello che diavolo vuole e se uno è razzista sono fatti suoi. Il problema è che il razzismo non giova alla causa indipendentista della Padania. Questa militante DS prima e PD poi, che l’assurdo stato italiano ha nominato ministro, è attaccabile non per il colore della pelle del quale frega poco o nulla, ma per l’abominio di cui si è resa responsabile con la sua associazione di fanatici “Primo Marzo” , gente che si agita per abolire il reato di clandestinità e la legge Bossi-Fini con conseguente chiusura dei CIE, ultimo baluardo alla trasformazione in jungla della Padania, operazione che da tempo lo Stato italiano sta portando avanti strategicamente. Questa ministra è una PERFETTA ITALIANA e su questo deve essere attaccata e demolita, lei e lo stato che rappresenta. Mi riferisco in particolare alla liberazione di delinquenti clandestini di cui questa individua – in questo una PERFETTA ITALIANA – si è resa responsabile. Nel 2012 infatti si era battuta strenuamente con la sua associazione per far liberare due zingari bosniaci, clandestini e senza alcun documento, detenuti in un CIE in attesa del provvedimento di espulsione ed alla fine i due furono liberati. Peccato che poi uno dei due zingari, è stato arrestato, mi pare una settimana fa, insieme alla sua banda di zingari mentre trasportava 40 mila euro di rame rubato.
    Allora, QUALE STATO DEL MONDO CIVILE, PUO’ CONSENTIRE AD UN PERSONAGGIO CHE SI RENDE RESPONSABILE DELLA LIBERAZIONE DI DELINQUENTI DI DIVENTARE MINISTRO? LA MALEDETTA italia, OVVIO!
    E’ su questo che si deve attaccare e distruggere una Kyenge e il maledetto, malato stato di deviati che ella rappresenta alla perfezione, perché quella ministra lì è, a tutti gli effetti, UNA PERFETTA ITALIANA!
    Secessione!
    Padania Libera!

  15. Orso Mannaro says:

    Ognuno ha il diritto di dire e pensare quello che diavolo vuole e se uno è razzista sono fatti suoi. Il problema è che il razzismo non giova alla causa indipendentista della Padania. Questa militante DS prima e PD poi, che l’assurdo stato italiano ha nominato ministro, è attaccabile non per il colore della pelle del quale frega poco o nulla, ma per l’abominio di cui si è resa responsabile con la sua associazione di fanatici “Primo Marzo” , gente che si agita per abolire il reato di clandestinità e la legge Bossi-Fini con conseguente chiusura dei CIE, ultimo baluardo alla trasformazione in jungla della Padania, operazione che da tempo lo Stato italiano sta portando avanti strategicamente. Questa ministra è una PERFETTA ITALIANA e su questo deve essere attaccata e demolita, lei e lo stato che rappresenta. Mi riferisco in particolare alla liberazione di delinquenti clandestini di cui questa individua – in questo una PERFETTA ITALIANA – si è resa responsabile. Nel 2012 infatti si era battuta strenuamente con la sua associazione per far liberare due zingari bosniaci, clandestini e senza alcun documento, detenuti in un CIE in attesa del provvedimento di espulsione ed alla fine i due furono liberati. Peccato che poi uno dei due zingari, è stato arrestato, mi pare una settimana fa, insieme alla sua banda di zingari mentre trasportava 40 mila euro di rame rubato. Quasi nessuno, in questo sudicio paese ha dato questa notizia.
    Allora, QUALE STATO DEL MONDO CIVILE, PUO’ CONSENTIRE AD UN PERSONAGGIO CHE SI RENDE RESPONSABILE DELLA LIBERAZIONE DI DELINQUENTI? LA MALEDETTA italia, OVVIO!
    E’ su questo che si deve attaccare e distruggere una Kyenge e il maledetto, malato stato di deviati che ella rappresenta alla perfezione, perché quella ministra lì è, a tutti gli effetti, UNA PERFETTA ITALIANA!
    Quello che mi chiedo è perchè nessun politico leghista si metta a fare la guerra al dannato stato italiano su questo argomento!
    Secessione!
    Padania Libera!

  16. Alberto Pento says:

    Xe vero, se ste kive xe le parole de Borghesio, me par ke no le gapie gnente de rasista (anca se el leghista padan Borghesio nol me piaxe):
    http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2013/5/1/BORGHEZIO-Cecile-Kyenge-Mi-sembra-una-scelta-del-c-ha-la-faccia-da-casalinga-video-/388780/

    Pitosto me par ke sta ministra taliana no la gapie vesto tanta creansa verso le xenti native de la penixla talega, parké anca naltri nativi ghemo li nostri diriti o li diriti li gà lomè li nativi o endexeni de l’Afrega, de la Merega, de l’Oçeania, de l’Axia e tuti coeli de color nero o xalo o roso ma fora ke li omani de color ciàro.
    Anca ni come veneto go li me diriti de nativo e pretendo ke sta ministra la gapie creansa verso de mi, de la me xente e de la me tera.

    Cognoso anca tanti veneti ke se gà maridà co more e mori, xale e xali, rosi e rose … e no li ga vesto cogno de ministri de l’entegrasion; le maridanse ke le va vanti le va parké ghè amor e creansa e no serve minestre bianche o more.

    • luigi bandiera says:

      Pento,

      xe tuta na mostra par dirghe al mondo: nialtri semo boni..!

      Pero’ i fa fadiga a metar xente venetha ea’ a komandar..!

      Beh, no i faria kolpo kome metar na bea moreta…

      SEMO DESTINAI A SPARIR..!!!!!

      PSM

  17. lorenzo says:

    “E’ una scelta del cazzo, quel ministro sembra più una casalinga”, sono le “gravissime” e “razziste” dichiarazioni di Borghezio sul ministro Kiange… beh ho letto l’intervista e devo dire che a parte l’espressione riportata sopra la condivido al 100%. Evidentemente Zaia è più sensibile al “politically correct”, uno in più…

    • insubre says:

      Guarda che uno può essere libero dal politicamente corretto anche senza doversi comportare da subumano e sputtanare la comunità di cui fai parte.
      Bene Zaia, ora seguano i fatti.

  18. identità e tradizione says:

    questa foto dice tutto sul personaggio:

    http://photo.infophoto.it/asp/fls_blobs.asp?cnid=1&rid=775619

    e se qualcuno saltasse fuori a dire che è un fotomontaggio guardi qui:

    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/politica/2011/7-maggio-2011/napoli-che-schifo-fuori-europa-190588502071.shtml

    non c’è che dire,un vero patriota padano uno che va a napule a farsi fotografare con una maglietta con sopra scritto “dio creò la padania poi accortosi dell’errore creò la nebbia”

    grazie bobo

  19. giovanepadano says:

    Basta chiacchiere, fuori Borghezio dalla Lega.

  20. Arminio says:

    Ma vi pare che un personaggio del genere può in qualche modo rappresentare anche solo vagamente i valori longobardi:

    http://piste.blogspot.it/2011/01/mario-borghezio-quello-che-wikipedia-il_22.html

    Chiedetegli piuttosto conto dell’amico avv Veniero Frullano e del celeberrimo processo per pedofilia, oltre allo scandalo del cinema alpi a Torino.

  21. Gian says:

    http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2013/5/1/BORGHEZIO-Cecile-Kyenge-Mi-sembra-una-scelta-del-c-ha-la-faccia-da-casalinga-video-/388780/

    non conoscevo le frasi di Borghezio così le ho cercate e ho trovato questo link: queste sarebbero le frasi incriminate… ognuno giudichi secondo coscienza, ma se le frasi sono solo queste io ci vedo insulti si, anche pesanti, ma non razziali. Espressioni simili si sono usate per tanti altri ministri, di Monti si è detto ben di peggio fino a ieri, di Berlsuconi si dice di peggio da 20 anni, di Di Pietro, di Bossi, di Prodi, ecc, di tutti si è detto di peggio… perchè tutto sto casino per la Cecille? Per il politically correct… la nuova dittatura del XXI secolo.

    • Arminio says:

      No vedi è il solito discorso, è che possono girare le palle ad esempio a una casalinga longobarda che al contrario del grassone si fa il culo dalla mattina alla sera cercando di fare quadrare i conti con poche centinaia di euro, mica i 20 mila da eurodeputato.
      Mi rendo conto che decenni di radio banana vi abbiano resi incapaci del minimo spirito critico davanti alle pacchianate evidenti di questi cialtroni che abusano delle tematiche identitarie per intortare i gonzi e farsi dare la preferenza.

      • ilbrambi says:

        Arminio, ma cosa dici?
        Cosa centra la casalinga che si incazza e per quale motivo poi?
        Perchè Borghezio prende i soldi da eurodeputato?
        Arminio, lascia stare, pensa a non insultare la tua intelligenza e quella di chi a differenza tua sceglie di criticare anche i perbenisti come te che non sanno capire le situazioni e cascano in commenti come il tuo che poco hanno a che vedere con l’argomento trattato.

    • identità e tradizione says:

      il punto è: a rappresentarci all’europarlamento, cioè davanti al mondo, non si potrebbe mandare una volta ogni tanto almeno un normodotato?

    • aussiebloke says:

      No, quelle non erano le frasi in questione. Sono queste qui, ben piu’ dure. Borghezio non ha mai fatto mistero di essere apertamente razzista. E fino a prova contraria Borghezio rappresenta ufficialmente la lega.

      http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/04/30/news/borghezio_kyenge_ministro_e_governo_del_bonga_bonga-57804856/

      E’ la solita attitudine levantina di quel partito, l’unica vera costante ideologica in 25 anni di esistenza: il dire una cosa per una certa audience, la cosa opposta per un’altra audience. Gridare “fuori tutti sti negri di merda!” ai comizi di forza nuova come ho sentito da pork ezio, e poi andare a dire in tv “non siamo razzisti, come vi permettete di suggerire una cosa simile, e’ una congiura dei media contro di noi”. Urlare secessione a Pontida e presentarsi alle elezioni assieme a tricoloruti napoletani. Gridare liberta’ sul Po e poi andare ai congressi dei partiti neofascisti francesi a dire che i discorsi autonomisti devono servire solo come schermo per riportare in campo il fascismo.

      Qui l’essere politically correct non c’entra proprio niente, non cercare scuse per pork ezio… perche’ lui non le cercherebbe di sicuro, e’ fiero del suo razzismo e non gli ha mai impedito di far carriera in lega.

  22. luca says:

    Borghezio e’ un idiota. Ma la lega lo e’ ancora di piu’ perche’ lo candida ancora (anche dopo la vicenda di Breivik). Vergogna

  23. Günther says:

    Quel veneto è una delle poche persone presentabili della Lega, una delle poche con cui una persona normale condividerebbe la mensa per intenderci.
    Borghezio è una vergogna H24 che ha prodotto danni irreparabili devastanti per la causa indipendentista padana.
    Le sue disgustose dichiarazioni fatte per rubacchiare uno spazio d’agenzia hanno enorme risalto nei paesi civili d’Europa. Mi è capitato recentemente di parlare con un gruppo di militanti nazionalisti scozzesi a Edimburgo e quanto ho nominato loro la parola Padania mi hanno risposto “oh pork ezio SHIT !”
    Non è un caso che abbia sempre avuto il sedere parato da Bellerio dopo le proteste della militanza torinese perchè è funzionale all’opera di decerebratizzazione della militonza, per la serie “non avremo mai il federalismo ma almeno combattiamo i negri,gli alieni e i suk”
    Pork ci ha rappresentati agli occhi degli indipendentisti europei per oltre 10 anni, normale che all’estero ci sputino addosso e neghino l’esistenza stessa della Padania.
    Vedrete che al prossimo giro sarà ancora in lista.

    • Dan says:

      Detta così quello lì sembra un utile cretino, invece t’assicuro che lo è di natura

    • luigi bandiera says:

      Günther,
      essere COERENTI e’ solo FATICA.
      Meglio non esserlo.

      A me Borghasio piace per la sua espressione tipica di un INCAZZATO BIANCO..!

      Ma siamo stracolmi di BUONIsti..!

      Certo che frasi che PIACCIONO ai BUONIsti suonano meglio per loro.

      Per me no… dato ke siamo in GUERRA e in GUERRA si SPARA QUALCHE VOLTA.

      L’italia fa propaganda continuamente per vincere la sua GUERRA contro di NOI desiderosi di LIBERTA’ in base ai TRATTATI INTERNAZIONALI e ma anhe statali.

      Nessuno dice che e’ RAZZISTA e che sta facendo peggio di ADOLFO..!
      Ecc. ecc. ecc……

      PSM

  24. Dan says:

    Borghezio è un personaggio che rimane saldamente al suo posto perchè deve avere delle garanzie tali che se affonda lui, si porta dietro quanto resta della lega.

    • giovanepadano says:

      ma kopate..mona!

    • giovanepadano says:

      Concordo,Borghezio è una vergogna peggio del trota.

    • identità e tradizione says:

      credo tu abbia ragione, hanno espulso non si sa bene perché morganti, mettendo fine per sempre all’attività della lega in toscana, e invece si tengono uno che andrebbe cacciato per il solo fatto di puzzare come un elefante putrefatto

      addiritura pare che il nano di varese gli vuole dare un ufficio di rappresentanza in bellerio

      • Ferruccio says:

        Il colpevole dela fine della Lega in Toscana è Borghezio che ha ceduto il posto di europarlamentare ad una NULLITA’ come il sig. Morganti

Leave a Comment