/

Voto in Svizzera, “prima gli svizzeri” scarica “prima gli italiani”Ma la sciatteria dei partiti sovranisti e della stampa ignora i frontalieri

svizzera

di Luigi Negri – Una piccola perla per testimoniare la sciatteria e l’incultura del giornalismo politico italiano. Oggi si tengono in Svizzera le elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento; qualcuno ne ha sentito parlare? avete letto qualcosa sui giornali ho sentito ai TG? sarò sfortunato ma io non ne ho sentito proprio niente. Eppure si vota a 50 km da Milano in un paese nostro confinante dove risiedono più di 600 mila italiani, dove ogni giorno ve ne si recano a lavorare più di 300 mila e che ospita centinaia di nostre aziende.
Ma la stampa italiana niente: tutta impegnata dedicarsi alle nostrane baruffe politiche da cortile.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. la Svizzera evidentemente non fa testo…infatti sono quattrocento anni che non fanno guerre, anche se hanno la naia obbligatoria… mica sono democrazie farlocche come la nostra!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Puigdemunt non è come il presidente del Veneto

Articolo successivo

Brunella: appendono lo striscione "Non si tocca l'autonomia". Tranquilli, dei "vostri" non l'ha toccata nessuno