Voto in Sicilia, primi exit poll: avanti i grillini. Ha votato solo il 47,42%

FONTE ORIGINALE: www.palermotoday.it

Niente va più. Ieri in Sicilia si è votato per l’elezione del presidente della Regione e per il rinnovo dell’Ars. In attesa dello scrutinio di oggi, sul web circolano già i primi exit poll, basati sulle dichiarazioni di voto raccolte all’uscita dei seggi. Dati che devono essere considerati soltanto come indicativi e nulla più. Il campione di rilevamento si basa infatti su 1250 dichiarazioni di voto raccolte entro le ore 20 “sul dato di Palermo – si legge sul sito – che rappresenta poco meno di un terzo del totale dei votanti”. Dunque una rilevazione geograficamente disomogenea. Il margine di errore dichiarato è del 3%. Intanto va comunque registrata la bassissima affluenza alle urne: ha votato solo il 47,42% degli aventi diritto al voto.

PRESIDENTE. Secondo PalermoReport, Giancarlo Cancelleri sarebbe in testa con il 27,46%, davanti a Nello Musumeci (23,35%) e Rosario Crocetta (21,40%). A seguire Gianfranco Miccichè (14,24%) e Giovanna Marano (9,76%). Seguono Gaspare Sturzo con lo 0,9%, Cateno De Luca, Giacomo Di Leo e Lucia Pinsone con lo 0,8%.

LISTE. Se fossero confermati, i dati raccolti avrebbero dell’incredibile, con esclusioni eccellenti dalla prossima Assemblea. Ecco i dati pubblicati: il Movimento 5 Stelle primo partito con il 26,42%. I partiti a sostegno di Nello Musumeci sarebbero complessivamente al 24,55% (Pdl 10,55%, Cantiere popolare 8,48%, lista Musumeci 4,72% e Adc 0,8%). La coalizione a sostegno di Rosario Crocetta è data al 19,58%: Pd 10,79%, Udc clamorosamente al 4,72 – dunque sotto lo sbarramento – e lista Crocetta al 4,8%. Le liste a sostegno di Miccichè sarebbero al 14,47% complessivo, con Grande Sud al 8,63%, Fli al 3,4, Pds-Mpa al 2,48 e 0,32 il Ppa.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

4 Comments

  1. giuseppe S says:

    Giustamente occorre aspettare i dati definitivi,ma se questi fossero confermati non dovrebbero troppo sorprendere.
    La classe politica stà per raccogliere quello che ha seminato.
    . Sarebbe interessante conoscere quante parolacce gli scrutinatori hanno trovato nelle numerose schede annullate. Parolacce ampiamente meritate..

  2. Aquele Abraço says:

    E’ probabile che quei 1250 siciliani intervistati si siano fatti beffe degli intervistatori.
    Calma, partendo dal presupposto che tutti abbiano dichiarato di votare il partito che più detestano, si può comunque avere un’idea del risultato finale, basta invertire le percentuali!

  3. Alieno says:

    Primi risultati delle elezioni: Napolitano a letto con l’otite 😉

    BOOM!

Leave a Comment