Veneto Stato e Prima il Veneto, conferenza stampa a Venezia con Grande Nord sabato 18 a Venezia

grande nord veneziaSi allarga la compagine politica del movimento Grande Nord. Sabato 18 novembre conferenza stampa della confederazione con Veneto Stato e Prima il Veneto. Interverranno il presidente di Grande Nord, Roberto Bernardelli, il segretario di Prima il Veneto, Pierangelo del Zotto e il presidente di Veneto Stato, Antonio Zanchin. Presenti l’on. Marco Reguzzoni e l’on. Francesca Martini, fondatori di Grande Nord, oltre che gli on. Paola Goisis, Corrado Callegari e Mauro Sicchiero.

L’evento si terrà a Venezia alle ore 12,00 all’Hotel Amadeus.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. FIL DE FER says:

    L’iniziativa è lodevole.
    Mi chiedo, e gli altri gruppi o movimenti indipendentisti Veneti cosa fanno ??
    Se non si crea un unico movimento di massa in cui tutti gli indipendentisti si ritrovano in una casa comune e nella quale si identificano gli sforzi di Grande Nord potrebbero rimanere senza risultati apprezzabili.
    E’ indispensabile che Grande Nord contatti e convinca tutti a far parte di questa confederazione, diversa dalla Lega Nord, ora Lega e basta. Ma soprattutto faccia presente che i Veneti avendo votato il referendum sull’autonomia hanno chiaramente indicato che quando il tema è valido e tutti sono per la partita da giocare senza divisioni allora i Veneti risponderanno sempre con un SI e con la partecipazione.
    Ad esempio a cosa servono ormai i vari Indipendenza Veneta…..che ha perso contro la consulta.
    A cosa serve Plebiscito.eu che pur facendo un referendum privatistico…..adesso si trova sperduto dentro un meccanismo da esso stesso creato che non porta a nulla di nulla ?
    E gli altri movimenti indipendentisti ?
    Di una cosa sono sicuro i Veneti crederanno in un unico movimento indipendentista sul fac -simile di quello della Catalogna perché uniti si vince, divisi non serviamo a nulla.
    Comunque avanti c’è ancora posto per le persone oneste e che ci credono veramente.
    WSM

  2. caterina says:

    mi sembra un salto all’indietro, al Bossi con le ampolline riempite alle sorgenti del Po… d’altra parte con un Salvini che corre al sud perché al nord non ce la fa, conviene lasciarlo al suo destino…
    ma il Veneto ha già proclamato l’Indipendenza alla fine del referendum autogestito del 2014, con l’OK della commissione OSCE che proprio a Venezia, al Palazzo Vendramin Calergi nel dicembre dell’anno dopo venne a consegnare agli organizzatori del Plebiscito la relazione conclusiva e insieme i complimenti e…gli auguri! tant’è che dalla dichiarazione di indipendenza si sta operando alla realizzazione…
    ma chissà perché. c’è sempre qualcuno che si crede più bravo e pensa di ricominciare tutto d’accapo…

Leave a Comment