VENETO STATO, 2° CONGRESSO NAZIONALE

di GIACOMO

La convocazione dell’inizio dello scorso dicembre del Maggior Consiglio (assemblea dei soci) di Veneto Stato in prima convocazione alle ore 24.00 di sabato 21 gennaio e in seconda convocazione alle ore 09.30 di domenica 22 gennaio 2012 presso l’hotel VIEST a Vicenza è confermata.

Il Maggior Consiglio ha il seguente ordine del giorno:

– 1) chiarimento situazione interna al partito e superamento delle divisioni;

– 2) conferma cariche elettive di Veneto Stato;

– 3) approvazione nuovo statuto e linee guida;

– 4) varie ed eventuali;

L’assemblea del 22 Gennaio è un appuntamento fondamentale per fare il punto sulla situazione del Partito.

Negli ultimi due mesi abbiamo avuto una crescita esponenziale degli iscritti ed è necessario strutturarci per far sì che la tanta gente che sta aderendo al nostro progetto sia messa nelle condizioni per poter dare il proprio contributo al meglio.

Dobbiamo prepararci ad un nuovo anno dedicato a far crescere Veneto Stato, dobbiamo usare il nostro tempo per avvicinare la nostra terra all’indipendenza. 
Dobbiamo usare le nostre energie per diffondere il progetto Veneto Stato sul territorio.

Dobbiamo usare il nostro tempo per organizzare manifestazioni, incontri pubblici, banchetti.

Dobbiamo usare la nostra intelligenza per escogitare percorsi che rendano più veloce il raggiungimento del nostro obiettivo e, soprattutto, dobbiamo stare uniti.

Al congresso hanno diritto di voto passivo ed attivo tutti i soci ordinari che siano in regola con il tesseramento per l’anno 2011 come da disposizione del Minor Consiglio, così come da registro soci.

E’ possibile fare contestualmente il rinnovo per il 2012 della quota di iscrizione sia in qualità di Soci ordinari che Sostenitori.

Una volta proceduto alla registrazione dei soci presenti, verrà nominato il Presidente dell’assemblea e. una volta approvato dal Maggior Consiglio, quest’ultimo procede con lo svolgimento dell’assemblea, nominando i collaboratori necessari (verbalizzante e scrutinatori) verificando la validità legale del congresso.

Dopo le relazioni della dirigenza, si procede con l’ordine del giorno.

Al congresso nazionale saranno presenti i banchetti di gadget del partito e di Associazioni culturali libertarie ed identitarie, sarà un momento per confrontarci sulle prossime iniziative messe in cantiere per fare sì che quest’anno sia l’anno decisivo per la crescita del progetto indipendentista del Veneto. Sarà nostro ospite anche il direttore del quotidiano “L’Indipendenza”.

L’hotel Viest si trova in via U.Scarpelli, 41 a Vicenza, vicino all’uscita “Vicenza Est” autostrada A4 Milano Venezia: all’uscita del casello svoltare subito a destra, proseguire per 150 metri . Gli accessi dell’ampio parcheggio-giardino dell’Hotel Viest si trovano sulla sinistra.

COMUNICATO: NO A MANIFESTAZIONI IN STILE ITALIANO

Veneto Stato prende ufficialmente le distanze dalla manifestazione organizzata a Quinto davanti alla casa del parlamentare della lega nord Dozzo.

Si tratta di una iniziativa che non condividiamo e che danneggerà l’immagine del nostro partito. Si tratta di un’iniziativa estemporanea lanciata da un piccolo gruppo di dissidenti, in cerca di visibilità a buon mercato. Manifestazioni del genere non sono in linea con la politica che caratterizza Veneto Stato. Le intimidazioni a persone, delle quali non condividiamo il pensiero politico, non sono nel nostro stile.

Si deve dividere la sfera privata da quella politica; e per quanto noi possiamo essere critici nei confronti del leghista Dozzo, non si deve arrivare mai alle minacce e alle intimidazioni né alla persona né tantomeno ai suoi familiari. Veneto Stato organizza le proprie manifestazioni a viso aperto nelle sedi appropriate, come è successo con Equitalia a Treviso e nelle altre città venete. Lasciamo le intimidazioni di tipo mafioso ai mafiosi; Veneto Stato è un partito democratico che lotta pacificamente per il diritto all’autodeterminazione del Popolo veneto e rifiuta la violenza: l’indipendenza del Veneto arriverà con il sostegno della nostra gente; la quale non si farà certo affascinare da procedure si stampo mafioso.

Antonio Guadagnini (Segretario nazionale Veneto Stato)

Lucio Chiavegato (Presidente Veneto Stato)

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. marco says:

    presente!
    Marco

  2. Sante says:

    …moriranno Democristiani….
    meglio sarebbe affrontare il tema apertis verbis.
    hic et nunc esistono 2 Veneto Stato.
    storicamente in Veneto assistiamo,
    allibiti, alla “fissione dell’atomo=
    =venetismo,indipendentismo.secessione.autoxxx”.
    Abbiamo già “bruciato” infiniti nanopartitini,
    con obbligata “damnatio memoriae” per i cari-leaders, …sfortunatamente,
    nn akora, del tutto “estinti politicamente”.

    “le idee camminano sulle gambe degli uomini”…..
    …EVIDENTEMENTE, in Veneto, abbiamo esuberanza di
    invalidi civili ke rifiutano di percepire la relativa pensione.

    Doverosamente mi astengo dall’elenco, xkè il post “nn reggerebbe” i TBytes necessari.
    Per dovere di cronaca elenkiamo solo l’origine della specie, la LigaVeneta e concludiamo, xora, con VS1 e VS2.
    Furono tentati svariati accrokki per una “teoria dell’unificazione”…abbiamo solo rallentato “l’espansione della nascita di microPartiti novelli”.
    COCLUSIONI:
    forse questo giornale “INDIPENDENZA”, potrebbe tentare ciò ke neppure Einstein riuscì a compiere:
    Formalizzare la teoria delle unificazione delle Forze.
    INDIPENDENZA è oggi neutra ed indipendente,…
    ….sic….xdefinizione. Può dunque catalizzare il processo.
    Serenissimi Saluti

Leave a Comment