A Vittorio Veneto per manifestare contro la retorica nazionale

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

L’organizzazione VENETIAN FREEDOM – LIBERTE POUR LA VENETIE, il GOVERNO VENETO (Spresiano) ed il sindacato dei piccoli imprenditori LIFE, effettueranno a Vittorio Veneto, il 3 novembre, alle ore 11, una cerimonia veneta per ricordare le vittime della guerra sabauda del 1915-1918, compiuta e portata avanti sulle spalle dei Veneti e contro i Veneti. Saranno ricordati i soldati veneti insieme a quelli di tutte le provenienze italiche mandati al massacro dal Regno d’Italia per estendere il suo dominio. Ricorderemo anche i caduti del fronte opposto, vite umane di giovani austriaci immolate ad una guerra delinquenziale.

Una manifestazione contro la retorica criminale dello Stato italiano che celebrerà  a Vittorio Veneto proprio il giorno successivo, 4 Novembre, la “Vittoria” dove i massacrati vengono astutamente celebrati come “eroi” di una “guerra giusta”, che avrebbero voluto “sacrificare la propria vita” per la “Patria italiana”.

Oltre a un corteo per il centro cittadino con bandiere venete e cartelli, la manifestazione si fermerà davanti al monumento alla “Vittoria” per ricordare e pregare per per le vittime della “Vittoria” antipopolare e antiveneta; una manifestazione di conferma della volontà dei Veneti di voltare pagina per riprendere quell’impegno che fu proprio della Serenissima di realizzare un mondo basato sul diritto e sulla collaborazione.

Una delegazione incontrerà il Sindaco di Vittorio Veneto per consegnare un testo con le motivazioni e gli auspici dei partecipanti alla commemorazione. Franco Rocchetta, fondatore della Liga Veneta e sostenitore da sempre di una ricostituzione della Repubblica Veneta farà parte della delegazione veneta assieme a Daniele Quaglia, esponente di punta della LIFE, Gabriele Perucca, coordinatore dell’organizzazione non governativa “Venetian Freedom” e Albert Gardin, Presidente del Governo del Popolo Veneto.

 VENETIAN FREEDOM – GOVERNO VENETO – LIFE 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

Leave a Comment