In Valle d’Aosta vincono gli autonomisti. Fuori il Pdl, crollo 5stelle

di REDAZIONE

E’ l’Unione Valdotaine ad ottenere il maggior numero di seggi in consiglio regionale della Valle d’Aosta dove ieri si è votato per il rinnovo del’assemblea legislativa. In base ai dati, ancora ufficiosi, pubblicati sul sito della regione Valle d’Aosta al termine dello scrutinio, l’Union Valdo’taine avra’ 13 seggi, 7 seggi per Union Valdo’taine Progressiste, 5 seggi per Stella Alpina, 5 seggi per Alpe, 3 seggi per il Partito Democratico, 2 seggi per il Movimento cinque stelle. Nessun seggio, invece, per Federation autonomiste, per LeAli e per il Pdl.

Sul podio delle preferenze c’e’ il candidato di Union Valdotaine e governatore uscente della Regione Augusto Rollandin con 9.330 voti, seguito da Laurent Vierin (Union valdotaine progressiste) con 6.661 voti. La coalizione degli automisti (Union Valdo’taine Stella Alpina e Federation autonomiste) ottiene dunque 18 seggi su 35 complessivi, la coalizione di centrosinistra (Union Valdotaine Progressiste, Pd e Alpe) 15 seggi mentre due seggi vanno ai grillini.

Il Pdl non supera lo sbarramento e non entra in consiglio regionale. In base ai dati ufficiosi diffusi, l’Union valdo’taine ha ottenuto il 33,47% dei voti, Union valdotaine progressiste il 19,21%, Alpe il 12,41%, Stella alpina il 12,25%, il Pd l’8,88%, il M5S il 6,62%, il Pdl il 4,11%, Federation Autonomiste il 2,18%, LeAli lo 0,86%.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

17 Comments

  1. era ed è un voto di protesta per un ben 10% di gente che era stanca di sentire solo parole e non fatti.
    La base della lega nord e di tutti i movimenti indipendentisti la pensano diversamente è ora che noi che commentiamo a pro o contro portiamo tutti insieme le idee migliori per la conquista della nostra libertà costruendo tutti insieme ed è il momento buono per farlo, uno statuto prendendo le parti migliori di tutti i movimenti, anche quello del M5S e lasciando da parte che alcuni noi sono di estgrazione di destra, di sinistra di centro, importante che sia giusto per la gente, il popolo, il quale è stanco dello stato dittatoriale italia.
    Uniamoci, aiutiamoci, illustriamo i nostri ideali, il nord è un popolo vero, forte lavoratore e pieno di idee, per questo dobbiamo conquistarlo con fatti e non solo a parole.

    Rinaldo Cometti
    Emiliano

  2. Veritas says:

    HO SAPUTO CHE IN VALDAOSTA LE ELEZIONI SI SVOLGONO IN UNA SOLA GIORNATA.
    PERSONALMENTE, FINO A QUANDO NON SI RITORNERA’ A VOTARE IN UN SOLO GIORNO DOVUNQUE, IO NON CONSIDERERO’ GIUSTI E CORRETTI GLI ESITI DELLE VOTAZIONI.
    DI PROVE DI MANOMISSIONI, SPARIZIONI E RITROVAMENTI DI SCHEDE VARIE CE NE SONO GIA’ STATE PARECCHIE.

  3. luigi bandiera says:

    Credo che i mass media siano quelli che fanno piu’ campagna elettorale di tutti.

    E se sono in maggioranza di pensiero komunista, di dx o sx o centro non c’entra, faranno vincere il loro simpatico.

    Dovrebbe esserci silenzio stampa per tutto il periodo delle elezioni. Allora si il risultato seguirebbe le campagne elettorali dei parti.

    Ho un amaro in bocca: c’e’ la presenza massiccia dei komunisti di sx.

    Ma non ci sono piu’ i komunisti, ripetono furbescamente. Kax se ci sono, basta sentirli parlare e li riconosci subito.

    Hanno cambiato pelo del mantello piu’ volte per ingannarci, come il lupo che perde il pelo ma non il vizio, ma non esistono piu’ insistono.

    Brutte elezioni queste amministrative.

    Lo dicevo io: siamo dei minotauri… non sappiamo piu’ dove andare.

    Preghiamo

    • silvia says:

      Anche in Catalogna ci sono persone di sx che appoggiano l’indipendenza della loro nazione.

      • luigi bandiera says:

        silvia,

        non fare paragoni con altre entita’ o popoli o stati.

        qua siamo nella GABBIA ITALIANA, meglio, TALIBANA.

        Se siamo ridotti cosi’ e’ causa dell’effetto TRIKOGLIONITORE che e’ stato dato dall’unita’ d’italia.

        L’italia e’ il nostrum male quotidiano e perenne se durera’ in aeternum. E PESTE tipo quea de VENETHIA.

        Sul ponte sventola BANDIERA BIANKA GRAZIE A L’italia..!!!

        Preghiamo

        • silvia says:

          Se puo’rincuorarti nulla dura in eterno, Luigi…

          • luigi bandiera says:

            ma come, allora roma da sempre predona NON E’ ETERNA come dicono i sapiens..?

            Va bene, speriamo ke presto avvenga il miracolo.

            Ciao Silvia, mi hai tirato su un po’…

            • silvia says:

              “Roma città eterna” è un eufemismo dei romani, Luigi, non un proclama di Dio e della natura…

              • luigi bandiera says:

                Silvia,

                quando scrivevo che solo Dio e’ Eterno per cui roma da sempre predona non poteva essere KOMPAGNA perche’ c’e’ un solo Dio, kax se mi sono saltati addosso i romani.
                Diciamo che l’argomento lo ho gia’ trattato.

                E mi lusinga sapendo che altre persone la pensano come me.

                Sai, a volte mi sembra di vivere nel bel mezzo di un DESERTO.

                E’ come la VERITA’.

                Scrivevo: l’homo, mai stato sapiens sebbene va in te la Luna, non ha la verita’. Non puo’ averla perche’ e’ PREROGATIVA DEL PADRETERNO.

                Ci ha dato tanto cose, come la LIBERTA’, ma quella della CONOSCENZA, di cui la VERITA’, kax, se l’e’ tenuta.

                NON SAREBBE STATO PIU’ DIO SE LA DAVA ALL’HOMO.

                Eh, e un re non si fara’ MAI e poi MAI una legge contro..!

                Cosi’… e’.

                Ci leggiamo ne’ e grazie.

    • Trasea Peto says:

      Marx voleva il superamento dello Stato, destra, sinistra, centro italiana vogliono lo Stato ovunque. D’alema, Berlusconi, Vendola o Grillo non sono comunisti, sono statalisti.

      • Giancarlo says:

        Guarda che Luigi Bandiera probabilmente non ha ancora superato il trauma delle stragi bolsceviche del 1920. Sai, l’età è quella che è…..

        • luigi bandiera says:

          x giancarlo e tutti,

          No kax…

          ho visto proprio l’altra sera… i komunisti kosa hanno fatto e continuano a fare… oggi piu’ elegantemente e piu’ “demokratikamente”.

          Il film era su raimovie:
          i dieci giorni che sconvolsero il mondo.

          Lo sto recuperando su qualche teca perche’ lo voglio studiare… un po’ di verita’ c’e’ sempre.

          Quelli la’, sono ancora attivi come e’ sempre attiva e’ la notissima SANTA INQUISIZIONE..!!

          NON LEGGERE ME, MA I FATTI..!!!

          Io do solo degli spunti e non le verita’.

          Ma se non l’hai ancora capita, certo, ci vuole tanta pazienza.

          At salüt

      • luigi bandiera says:

        Peto,
        komunista 0 statalista.

  4. Dan says:

    Chissà se questa batosta porterà grillo a capire finalmente perchè la gente l’ha votato la prima volta

Leave a Comment