Utili ai dipendenti. Intesa San Paolo col braccino corto

sofferenzebancheLa Cicala – Tra pochi giorni a Torino la prima banca italiana Intesa Sanpaolo  terrà l’assemblea degli azionisti per l’approvazione del bilancio 2016. La proposta di riconoscere 3 Miliardi di euro agli azionisti (circa 18 centesimi ad azione) e di premiare i dipendenti con un premio di 300 euro – nel complesso il Cda darà il 2% ai dipendenti (78 milioni di euro in totale) – sta creando nei dipendenti notevoli mal di pancia.  Ma c’è qualcosa che non mi quadra. Come mai Unicredit -che è la seconda banca italiana nonostante la chiusura con quasi 12 Miliardi di euro di perdita, distribuisce 600 euro ai dipendenti e Intesa Sanpaolo con oltre 3 Miliardi di euro di UTILI ne distribuisce la metà ??
Mi farebbe piacere che il dott. Messina potesse dare una risposta, visto che i 300 euro sono più o meno gli stessi soldi erogati per il bilancio 2015 ( 2776 milioni di utile) ma nel 2016 gli utili sono stati di ulteriori 300 milioni di euro rispetto al 2015 ma la cifra dispensata ai dipendenti è identica ! Personalmente se fossi un dipendente di ISP mi cercherei un’altra opportunità.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Oggi all'Insubria Festival Concerto folk metal russo

Articolo successivo

Perché il 25 APRILE non può diventare una data fondante