Un solo ovile… ma sotto un solo iman

In this Saturday, Oct. 5, 2013 photo, Pakistani children attend class in a school in Mingora, Swat Valley, Pakistan. Malala Yousufzai’s battle for girls’ education began when she was barely 11 years old and at a time when the Taliban roamed freely throughout the valley, blowing up schools, beheading security forces and leaving their dismembered bodies in the town square. (AP Photo/Anja Niedringhaus)

di MARIO DI MAIO – Ci propinano solidarietà a colazione pranzo e cena con il risultato di far crescere l’arroganza di chi della solidarietà se ne frega e invece di bloccare i delinquenti della sua “parrocchia ” si permette di entrare nelle nostre chiese da protagonista pensando di averne diritto.

Lasciarli fare è una assurdità. A questo punto hanno ragione anche i protestanti che in chiave “ecumenica “vorrebbero dalla Chiesa per i propri funzionari (che chiamano pastori) pari autorità dei prelati cattolici. D’altronde, se tutti preghiamo lo stesso dio e tutte le religioni sono uguali è inevitabile che queste cose succedano. Il problema sta in un futuro non tanto lontano: paradossalmente anche gli islamici vogliono un solo ovile… ma sotto un solo imam.

Print Friendly

Articoli Collegati

Lascia un Commento