/

Un Paese di precari. Lavoro, l’emergenza che viene prima degli sbarchi

destino_precario_01

di Stefania Piazzo – Ecco il “liberismo” in riduzione statalista. Un Paese di precari. Tre milioni di senza futuro, loro e le rispettive famiglie. L’Istat offre un quadro apocalittico.

Idem la disoccupazione , congelata al 9,8%. I disoccupati cerscono tra gli uomini (+28mila) e tra gli under50, mentre calano le donne (-27mila) e gli ultracinquantenni. Per forza, non possono andare in pensione.

Ci sono anche 75 mila occupati in meno. E dice ancora l’Istat che calano i lavoratori dipendenti permanenti (-75 mila), scendono anche gli indipendenti (-16 mila), mentre gli occupati aumentano tra i dipendenti a termine (+17 mila).

Chiudono le botteghe, giusto? Ecco, meno 16mila lavoratori autonomi nell’ultimo mese, il minimo storico dal 1977. La crescita è dello 0,5% dice il Fondo monetario. Siamo gli ultimi in Europa.

Eppure la politica e i media ci narcotizzano con gli sbarchi, con il referendum per evitare il taglio dei parlamentari, infine ci dicono che il problema non è ridurre le tasse, cambiare forma di Stato. L’autonomia del Nord non è in agenda. E’ sempre presente invece la faccia di tolla di una classe politica che mangia la speranza e il futuro.

Incapaci di governare, capacissimi di farsi gli affari propri.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. L’UFFICIO DI DISTRAZIONE DI MASSA DEGLI ITALIANI ESISTENTE A ROMA LAVORA MOLTO BENE.
    D’altronde il sistema italiano si basa molto sullo studio degli italiani/oti.
    E’ funzionale al sistema sia il precariato che l’immigrazione e se qualcuno ha il coraggio, anzi le argomentazioni per confutarmele si faccia avantiiii !!!!
    E’ altresì chiaro che questa Europa ci considera da sempre la pattumiera d’Europa e non sa più come farcelo capire, anzi ingoiare. I politici e i governi che si alternano al potere o sono degli incapaci o sono dei negletti o degli infingardi o dei mala fede.
    Guardiamo la nostra agricoltura, la nostra Pesca etc… chi ha permesso che venissimo bastonati così forte da mettere due importanti settori produttivi del paese quasi in ginocchio ?????
    E questi qui che abbiamo adesso al governo cosa stanno facendo per difenderci da questa europa????? Penso quasi nulla. Il PD poi è a 90° messo con il M5S che vuol far vedere che non lo è ma ogni tanto si china anch’esso a 90° quando alla bisogna.
    Lo schifo continua….e ROL il famoso veggente aveva visto bene quando prima di morire aveva previsto che entro il 2025 in Italia gli italiani sarebbero stati minoranza nei confronti della gente di colore o comunque straniera. Avanti così e auguri a tutti.
    WSM

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Diventiamo una Grande Svizzera, e non se ne parli più!

Articolo successivo

Quelle mezze bastonate di Bossi su Repubblica alla Lega e agli ex....