Un neonato eccezionale, nato dall’incrocio tra…

BAMBINIdi MARCELLO RICCI – Ogni neonato merita particolare rispetto. Il figlio di Vendola e del suo partener lo merita in maggiore misura. Nascerà dal ventre di una donna, avrà una serie di genitori maschi e femmine. Ognuno di loro ci ha messo qualcosa. Chi l’ovocita, chi lo spermatozoo, chi l’utero.  Tanti papà e tante mamme assicurano la genetorialità multipla. Non sarà mai solo , forse sarà viziato. Se ne attende la nascita, poi il primo vagito, poi le prime parole…quali ? Saranno papà e mamma? Quale mamma lo allatterà, La mamma gay o una mercenaria? Chi lo accompagnerà all’asilo ? Si sentirà diverso ai coetanei che hanno una sola mamma e solo papà? Il “caso” avrà particolare interesse per psicologi e pedagoghi, nonché per gli studiosi di genetica.

Sono le frontiere della scienza e il quesito etico se alle stesse debbano essere posti dei limiti. Può essere migliorata la specie umana con incroci e interventi genetici estesi al mondo animale? Potrà l’uomo , inteso come specie, volare come un aquila, avere la forza di un elefante o correre come un purosangue? Già i purosangue vantano la purezza genetica. Ci sono poi all’orizzonte le stampanti in 3 D e le frontiere  della ricerca si ampliano. Dove può avvenire ciò? Certamente negli USA ove le leggi lo consentono. Urge adeguarsi, c’è il rischio di non poter produrre il primo Minotauro e la prima Sirena o qualcosa di più moderno senza sesso. molte scuse di aver parlato di esso e non di genere.

Print Friendly

Related Posts

One Comment

  1. marcello ricc says:

    Le razze, anche meticciate, non si fondono, restano diverse e ostili come gli USA dimostrano. Il sogno americano resta tale! Avete dubbi? Cosa accade oggi in America ? Marcello Ricci

Leave a Comment