Un ex poliziotto a Finmeccanica: Lombardizia, terra prefettizia?

di GIULIO ARRIGHINI*

Se fossimo stati in una repubblica federale, la democrazia sarebbe stata più reale, invece dobbiamo fare i conti con un falso regionalismo, oltretutto cadregaro, che scende a patti col nemico cedendo posti apicali alla controparte, in cambio di altri 20-30 posti di fascia intermedia per i propri fedeli compaesani.

Siamo oramai di fronte al peggiore collaborazionismo. Chi ci doveva rappresentare è il nemico numero uno dei lombardi. Non chiediamoci quindi perché in Svizzera, come leggiamo spesso su queste pagine di giornale, i cittadini contano. Contano perché nei cantoni la democrazia è reale, è controbilanciamento dei poteri. In Lombardia esiste questa democrazia? Viene esercitata? Ma a questo punto mi chiedo, per assurdo: la Lombardia esiste, visto che non può incidere, e dove incide, lo fa per posizionare le pedine politiche di fiducia negli enti? La Repubblica del collocamento, ha partorito degni figli.

Nei giorni scorsi, buttando lo sguardo un po’ distratto su Finmeccanica, sorvolando sugli scandali e il loro iter giudiziario, apprendiamo che il governo non ha niente di meglio che collocarvi un superprefetto (Gianni De Gennaro). Un ex capo della Polizia ed ex sottosegretario ai servizi con Monti. Sorvolando sugli scandali della Diaz a Genova e al loro iter giudiziario, penso che questo sia il Paese delle incredibili coincidenze. E’ la terra in cui chi non si dedica subito la vittoria per il Pirellone al popolo lombardo ma al capo della Polizia. Una prece.

E’ la terra in cui alle case popolari deve sovrintendere un altro prefetto.

Infine, per dare smalto a Finmeccanica, far tornare blu il cielo sopra Varese, un altro prefetto. Un altro capo (ex) della Polizia. Ovvio che sono coincidenze.

Rispettabilissimi profili. Ma qualcuno mi spiega che c’entra tutto questo con la rivoluzione che i lombardi si aspettano dopo gli anni del formigonismo? Dobbiamo avere come tutori e garanti solo ex capi della Polizia?

Persino il cardinale Bagnasco ha storto il naso su Finmeccanica. A dirla tutta, se la poteva anche risparmiare, crediamo che la curia abbia ben altri pensieri da sbrogliare. Anche i lombardi, così come tutti i cittadini del Nord, hanno pensieri chiari da sbrogliare. Non le inchieste giudiziarie, ma il lavoro. Quello vogliono tutelare, tutelandosi non dai giudizi, ma dalla disoccupazione.

*segretario Indipendenza Lombarda

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. Miki says:

    Bè,da un ex ndringhetista a un ex poliziotto non è male come salto in avanti

  2. Non é importante il sapere, basta entrare nel giro le poltrone sono tutte uguali. Se l’Italia sballa possono aumentare le tasse sino al sequestro dei conti in banca.
    Questa é venduta per Democrazia all’Italiana, impastata con il Vaticano possono esportarla nei Paesi di tontolo.
    Anthony Ceresa.

  3. Albert Nextein says:

    Finmeccanica è da vendere al miglior offerente e subito.
    Si fa cassa.

    • lombardi-cerri says:

      Certamente ! E bisogna vendere anche ENEL, ENI e obbligare Marchionne ad andarsene , corpo e beni, in USA.
      Visto che nel campo energetico siamo ormai all’avanguardia e nel campo produttivo , dopo la vendita della Pernigotti , di Gancia e di Loro Piana , oltre a moltissimi altri chiusi (ricordo Olivetti) o venduti , ci rimane solo di andare a vendere bibite sulle spiagge che , sicuramente saranno affollate da extracomunitari dato che stiamo sempre più addentrandoci in un turismo da spiantati.
      Dico bibite e non tappeti perchè questo settore è già stabilmente occupato da tunisini e marocchini.
      Forza Italia !

    • druides says:

      Va bene, continuiamo a vendere aziende. Magari continuiamo anche a consumare suolo nella speranza di fare cassa per i comuni. Peccato che poi sarà necessario svenarsi per garantire i servizi. Finito tutto e trasformato il parse in un grande ammasso di cemento, potremmo vendere mogli e figlie, a patto che qualcuno le vogia, e per finire, visto come sta andando il mondo, potremmo anche vendere i fondi schiena.

      Complimenti per la fulgida intuizione.

Leave a Comment