RENZO BOSSI, DOPO SCUOLA E FACEBOOK, LASCIA LA FIDANZATA

da FACEBOOK

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

9 Comments

  1. sandrolibertino says:

    dall’urna… nell’urna

    abbiamo subito una grande perdita, tutti lo piangono

    mi chiedo solo se la sua “fidanzata” è piu’ scema di lui o piu’ intelligente.. io con uno spaventapasseri del genere plurilaureato in ladrologia e falsologia non riesco proprio immaginarmelo come partner

  2. Andrea1111 says:

    Ha rubato. Deve stare in galera ora. Altro che lasciarlo perdere

  3. Unione Cisalpina says:

    lasciatelo in pace… siete italiani !?

  4. luigi bandiera says:

    MA CHE LUNGA QUESTA STORIA BEORIA SUL TROTA.
    VOLETE CHE SIA FATTO SANTO..??

    PER ME’ E’ FINITA DA UN PEZZO.

    NON HO GRADITO IL SUO DEBUTTO E NEMMENO LA SUA APPARENTE SCOMPARSA.

    ANKE LA SATIRA E’ BELLA COME UN BEL BALLO SE DURA POCO..!

    LASCIATELO IN PACE, MA SOPRATTUTTO NOI CHE NE ABBIAMO VERAMENTE DI QUESTE KAXXATE TRKOGLIONITIKE..!

    PERCHE’ CI VOLETE TORTURAREeeee…!!??????

    CON OSSERVANZA

    LB

    • Lorenzo says:

      Infatti quando una persona esce dalla scena politica la satira dovrebbe lasciarlo perdere per concentrarsi sugli altri.
      Ciò anche per una questione di buon gusto: non si infierisce sul corpo di un cadavere.

      • Unione Cisalpina says:

        altrimenti direi diventa persekuzione …
        l’esempoio del kadavere non lo kondivido … esalta solo il tuo odio verso il ragazzo … sarebbe stato meglio dire:”è da vigliakki akkannirsi sul vinto” …
        kome kolui ke infierisce a calci e pugni sull’avversario arrsosi e finito …k’è kuello ke sta facendo kuà “satira indipendente” …

        bastaa … non fate gli italiani !

        • gianluca says:

          Abbiamo capito la vostra posizione, detta e ripetuta, ma non sempre si può pensarla allo stesso modo…

        • Lorenzo says:

          No non lo odio, anzi adesso mi fa tenerezza: è dura passare dall’avere tutto a non avere niente, tenendo conto che sarà disprezzato a vita. Era solo una metafora forte.. effettivamente troppo forte.

  5. Dan says:

    L’unica cosa che dovrebbe lasciare o essere costretto a lasciare è la lega invece lì non c’è nessun addio (o meglio: no cie nesun adio)

Leave a Comment