Trieste: arrestati per assenteismo 4 dipendenti pubblici

di REDAZIONE

Cinque dipendenti del Comune di Trieste indagati, quattro dei quali sono stati arrestati. È il bilancio di un’indagine della Procura della Repubblica di Trieste coordinata dal pm Massimo De Bortoli, in merito ad altrettanti casi di assenteismo.

I quattro arresti sono scattati nella notte a opera dei Carabinieri deo comando provinciale di Trieste.

Tra i dipendenti arrestati anche una persona che riveste il ruolo di consigliere comunale in un altro Comune della provincia. Si tratta della seconda indagine per assenteismo con sviluppi clamorosi nel giro di poco tempo: qualche mese fa infatti a finire sotto indagine erano state decine di dipendenti della Soprintendenza ai Beni culturali.

FONTE ORIGINALE: http://messaggeroveneto.gelocal.it

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

6 Comments

  1. nik says:

    sicuramente iscritti al sindacato verranno condonati,e tuttot come prima

  2. enzo says:

    se succedeva al sud avrebbero trasmesso la notizia mattina pomeriggio e sera su tutte le reti nazionali , PADANIA LADRONA come al solito

    • Salice triestino says:

      Che frase scontata!
      La realtà è che in previsione di un eventuale referendum per il ripristino del Territorio Libero di Trieste, previsto da Trattati Internazionali, la città viene farcita sempre di più di “foresti”, che qua non vengono chiamati “terroni”, ma più simpaticamente “Cabibi”, ma anche “Cifariei”, “Pignatte”,o “Taliani de legno”, e poi ecco che l’asburgica Trieste deve subire l’affronto della sputtanata per motivi di assenteismo e quant’altro.
      Non so i nomi degli arrestati, ma è possibilissimo che si tratti di persone del posto, anche perchè negli ultimi decenni molti hanno assorbito dei modi di agire che poco corrispondono alla vera indole della città.

  3. Salvo says:

    Oramai i terroni sono arrivati pure al comune di Trieste…

Leave a Comment