LA TRAGEDIA DELL’EURO E IL CENTRALISMO EUROPEO

di REDAZIONE

La Tragedia dell’Euro, di Philipp Bagus,  spiega perchè il progetto Euro è destinato al fallimento o alternativamente alla costituzione di una nuova URSS europea, ma ci fornisce anche tutti gli strumenti necessari per comprendere come mai con il passaggio all’Euro si è avuto quel massiccio aumento dei prezzi che nel giro di poco tempo, nel nostro paese, ma anche in altri della comunità europea, ha portato al raddoppio degli stessi e conseguentemente ad una discreta erosione del potere di acquisto dei salari.

Scrive l’autore: “Il progetto dell’Euro è stato promosso al fine di realizzare il sogno di uno Stato centrale europeo. Tuttavia il progetto è sul punto di fallire e il suo collasso è lontano dall’essere una coincidenza: è di per sé connaturato nell’impostazione istituzionale della UEM, di cui tracceremo l’evoluzione in questo libro. Si tratta di una storia di intrighi ed interessi economico-politici, una storia affascinante in cui i politici lottano per il potere, l’autorità e per soddisfare il proprio ego”.

I trasferimenti di denaro e la redistribuzione di ricchezza legati alla moneta unica potrebbero presto imporre a tutti i cittadini della UE conseguenze ancora più pesanti di quelle costituite dall’aumento dei prezzi subito successivamente al 2002.

Questo libro è in grado di offrire in dettaglio tutte le ragioni di questa evoluzione. Se la Grecia è arrivata alla rivolta sociale, che in maniera agonizzante si protrae da oltre un anno e ieri è quasi sfociata in guerra civile, è possibile che in questo paese, e negli altri paesi della UE ancora non toccati da una severissima crisi fiscale, gli stessi fenomeni emergeranno in tempi molto più rapidi.

Ignorare questo libro sarà quindi un tragico errore.

TITOLO: La Tragedia dell’Euro; AUTORE: Philipp Bagus; EDITORE: Usemlab; PAGINE: 200; PREZZO: 15 euro

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment