Passera premier se vince il centrodestra. Parola di Tosi

di REDAZIONE

Corrado Passera Premier per il centrodestra. La pensa cosi’ Flavio Tosi, Sindaco di Verona della Lega Nord, che oggi e’ stato ospite del programma di Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’. “I cittadini volevano il rinnovamente, e il rinnovamento c’e’ stato”, ha detto il sindaco di verona a proposito delle liste del Carroccio. “In parte, questo e’ avvenuto anche nelle liste del Pdl. Do atto a Berlusconi di aver escluso dalle proprie liste persone inopportune”, ha aggiunto e sull’allenaza con il Cavaliere, ha proseguito: “Si, ma lui non e’ il candidato premier pero’. Se vinciamo le elezioni, Berlusconi non fara’ il premier. Al momento, non c’e’ nessun candidato premier, se si vinceranno le elezioni, si trovera’ il candidato adatto”, che, per Tosi, sarebbe “Corrado Passera”. Infatti, “non bisogna essere di destra per fare il candidato, noi della Lega non siamo di destra”.

Print Friendly, PDF & Email

10 Comments

  1. si tosi…bravo… ma l’alleanza col berlusca GRIDA vendetta…dopo tutte le cose dette….la base di qua.. la base di là… alla fine…solo CHIACCHIERE….

  2. Ultimamente il Buon Tosi parla e non si ricorda che è anche Sindaco di una Città, e visto che è remunerato per questo, dovrebbe pensare, che il lavoro per la sua città non è ancora completato e pertanto se vuole dare il buon esempio anche in politica e cosi convincere i suoi elettori che è anche capace di finire un lavoro iniziato e non fare come i soliti politicanti lasciare i lavori a meta o appena iniziati a chi viene dopo.

  3. noi della Lega non siamo di destra…..
    aggiungerei siamo i NUOVI DOROTEI DEL TERZO MILLENNIO…..A CAVALLO TRA AFFARI, POLITICA CON UN OCCHIO DI RIGUARDO PER GLI INTERSSI DELLE CURIE.

  4. Ma qualcuno ricorda che costui ha guidato per molti anni le società capofila di de benedetti?
    Con una scuola del genere è evidente che la fiducia deve essergli negata.
    A prescindere dalle porcherie commesse poi in banca intesa.
    Settore bancario : chi è senza peccato,scagli la prima mazzetta.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Inghilterra: le grandi banche devono rimborsare le pmi per i derivati

Articolo successivo

Lombardia: Giannino e Albertini se le suonano di santa ragione