Tosi: il prossimo premier sarà ancora un tecnico. Gli piace… Passera

di REDAZIONE

Il sindaco di Verona Flavio Tosi, ospite di ‘Un Giorno da Pecora’, ha spiegato come giudica il collega Matteo Renzi, se si candiderebbe premier per la Lega e come vede il prossimo governo.    Commentando una dichiarazione di Roberto Maroni, che ha indicato lui come il Renzi della Lega, Tosi ha risposto con una battuta: ”magari e’ Renzi che e’ il Tosi del Pd”. Per l’esponente del Carroccio, ”Matteo sta facendo adesso una battaglia di democrazia interna, spero che riesca a vincerla. Io questa battaglia l’ho gia’ fatto insieme a Maroni”.

Renzi spesso e’ considerato il piu’ a destra nel Pd, gli e’ stato fatto notare. Come si vede nel centrodestra? ”Io sono il piu’ a sinistra della destra – ha detto -. Sia io che lui riusciamo a raccogliere un consenso che va al di la’ dell’appartenenza politica”.  E alla domanda su chi vorrebbe rottamare nella Lega, Tosi ha replicato che il suo movimento ”ha gia’ fatto un ricambio attraverso i congressi”. Non rottamerebbe – gli e’ stato ancora chiesto – nemmeno Calderoli? ”No, lui e’ stato un ottimo ministro – ha ribattuto – ed ora e’ un valente dirigente del movimento”.

Alla domanda su potrebbe essere il candidato premier per la Lega, Tosi ha detto che il Carroccio ”dovrebbe trovare uno che gode del piu’ ampio consenso possibile. Ce ne sono tanti: Salvini, Zaia, Cota, Giorgetti…”. ”Alla fine, di chi fa il candidato premier – ha spiegato – a noi non e’ che freghi tantissimo: tanto e’ improbabile che la Lega esprima il prossimo Presidente del Consiglio”. Ma lei lo farebbe? ”Flavio Tosi, come tutti i militanti della Lega – ha sottolineato – farebbe il candidato premier se lo decidesse il partito. Comunque facile che il prossimo premier sia un tecnico e non un politico”. Tra i tecnici attuali, Tosi sceglierebbe Corrado Passera, ”una figura che ha grandi capacita”’.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

8 Comments

  1. Roberto Porcù says:

    Condivido con Tosi, anche a me piace Passera, molto.

  2. Ferruccio says:

    Il modello Verona……..

    Il modello Firenze….

    Si stanno unendo politicamente…. il Tosi ha già inserito la sorella in Toscana…….

    Come scritto sulle pagine di questo quotidiano la sorella del Tosi cheè consigliera comunale e capogruppo della Lega Nord al comune di Verona è entrata a far parte del C.D.A. di una Cassa di Risparmio con sede in Toscana.

  3. Mai stimato Tosi, vetero democristiano-statalista.
    Tanti voti a Verona si spiegano solo così.

  4. Dan says:

    Se non sbaglio sua moglie tiene il culo nel consiglio d’amministrazione di una banca: quanto è vicina questa agli interessi di Passera ?

  5. cristian says:

    lo stimavo di piu’, ma dopo che ha detto che calderoli è stato un ottimo ministro mi è cascato dalle pall*

Leave a Comment