Tosi: Berlusconi faccia padre nobile, non ha più feeling col Paese

di REDAZIONE

Se Berlusconi facesse il padre nobile, come ha fatto Bossi, senza mettersi in prima persona sarebbe il servizio migliore che potrebbe rendere alla sua creatura, Forza Italia, e al centro destra. Lo ha detto il sindaco di Verona, Flavio Tosi, ai microfoni di 24 Mattino‘ su Radio 24.
Il rapporto di grandissima fiducia che ce stata da parte degli italiani nei confronti di Berlusconi fino al 2008 – ha aggiunto Tosi – e anche un po oltre, secondo me si e‘ incrinato pesantementeQuando Berlusconi diceva che i conti erano a posto e i ristoranti erano pieni – ha conmtinuato – io dissi che sbagliava perche i conti andavano di male in peggio. Lo stesso avviene ora, speravo nel governo tecnico ma ce stato solo laumento della pressione fiscale e ora siamo un Paese in stato pre-fallimentare, tra un po non avremo neanche piu‘ soldi per pagare gli ammortizzatori sociali.
Tosi poi ha parlato dellalleanza firmata ieri tra la Lega e Giulio Tremonti: Non ce niente di strano in questa alleanza – ha detto il sindaco leghista – Maroni cita spesso il modello Verona, perche quando abbiamo votato per le comunali sei mesi fa si e proprio scelto di fare alleanza con alcune parti del Pdl. Ce una condivisione di programmi. Ed e su quello che oggi devi chiedere il voto ai cittadini perche i simboli contano relativamente, i programmi e le persone molto di piu. Tremonti capisce di economia, capisce anche di riduzione della spesa pubblica, e una persona che puo assolutamente condividere il programma della Lega che appunto e quello di rimettere in sesto questo Paese riducendo la spesa pubblica.
Tosi pero ha respinto lidea di unalleanza a tre, allargata anche allex governatore della Sicilia Raffaele Lombardo: Vado a memoria, ma Lombardo mi pare ancora oggi accusato di problemi legati alla gestione dellamministrazione regionale siciliana, mafia e quantaltro. E una cosa non propriamente simpatica. Spero che Tremonti non faccia unalleanza del genere.
Infine il sindaco di Verona ha commentato la sua possibile candidatura a premier per le prossime elezioni politiche: Partiamo da un presupposto: io rimango a fare il sindaco di Verona.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. Gianna M. says:

    Maroni ha vinto!!!!!! Evvai! Tutti sulla barca che si riparte! Grandissimo! Bobo Bobo Bobo!!! Dai Marchi suona la carica e raccogli i dispersi! Tu sarai finalmente al comando della comunicazione!

  2. Alfasciano says:

    Non ci sono più dubbi alla luce degli sviluppi odierni e delle prese di posizione della Lega é l’ora di ONETO! Lui unico spin dictor del nuovo centrodestra!

  3. ingenuo39 says:

    Forse qualcunoi si dimentica che il modello Verona è nato perche un Sindaco si è impegnato in prima persona con i responsabili di settore per far funzionare le cose promesse poi con la seconda elezione, visto che i partiti di maggioranza, lega compresa, non esistevano piu e i rimasugli non riuscivano a mettersi d’ accordo, quelli che credevano alla legislazione precedente, che ha funzionato, hanno fatto le liste civiche, con i vari consiglieri comunali di partiti diversi a favore di Tosi. Adesso, i consiglieri eletti con la lista Tosi, credono di essere Unti dal Signore e le cose non funzionano piu bene come prima.

Leave a Comment