Torna la mitica Kyenge: rafforzare Mare Nostrum e legge sullo Ius Soli

di CLAUDIO PREVOSTI

Botta e risposta a distanza su immigrazione e ius soli tra il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, e l’ex ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge, ora candidata Pd alle Europee. «È tornata la sciura Kyenge – ha scritto Salvini ieri su Facebook – In un’intervista sulla Stampa dice che l’operazione Mare Nostrum va rafforzata e chiede a Renzi di approvare subito la legge sullo Ius Soli: ‘All’inizio di ogni seduta leggeremo la lettera di un bimbo senza cittadinanza, sono un milionè. E il Pd candida questo genio alle Europee… Io le farei leggere le lettere dei disoccupati italiani. Che sono quattro milioni. Stop immigrazione. Punto». «Salvini – ha replicato a stretto giro l’ex ministro con una dichiarazione – non vedeva l’ora di potermi attaccare, anche perchè, xenofobia a parte, la Lega non ha nessun’altra ragione di esistere. Ma come spesso accade parla di cose che non conosce. Provo a rispondergli punto per punto: – qualcuno mi spiegherà qual è la connessione tra i bambini senza cittadinanza e i disoccupati (a meno che Salvini non voglia introdurre il lavoro minorile per gli stranieri… non mi sorprenderei di nulla); – se l’Italia è ferma da 20 anni dal punto di vista economico, è prevalentemente responsabilità di Berlusconi e dei suoi alleati, dunque della Lega. Salvini dovrebbe prendersela con Bossi e Maroni; – un rapporto della Caritas del 2012 dice che gli stranieri producono il 12% del Pil dell’Italia e che il rapporto tra guadagno e spese per lo Stato è di 1,7 miliardi di euro. Gli stranieri che in Italia lavorano producono ricchezza e fanno lavorare gli italiani. Leghisti inclusi; – il diritto di cittadinanza è una misura gradita dalla maggioranza assoluta della popolazione italiana e anche dalla Chiesa. Salvini è cattolico solo quando conviene a lui, evidentemente». «Caro Salvini – ha concluso Cecile Kyenge – l’Italia è pronta. La Padania, come sempre, un pò meno. Buona domenica, e rilassati».

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

14 Comments

  1. carla 40 says:

    Eh, ma che diamine… La sciura Cecilia, allora signorina, è arrivata qui dal Congo, paese tradizionalmente civile e democratico, padre stregone quindi persona autorevole, è diventata prima dottore poi ministro, segno indiscutibile di superiore intelligenza. Ovvio che ritenga doveroso impartire a noi occidentali, rozzi ignoranti razzisti e xenofobi, lezioni di etica e comportamento in armonia con la società multirazziale. Dobbiamo esserle grati, non vi pare? Da parte mia un consiglio alla sciura Cecilia: và a ciapà i ratt !

  2. El caxo de Françeski Luciano – El martirio de on veneto

    http://www.filarveneto.eu/forum/viewtopic.php?f=153&t=586

  3. Pedante says:

    Prevedo un futuro distopico, metà Brazil, metà Brasile.

  4. Veritas says:

    La Kienge ce l’ha solo con la Lega, ma dovrebbe informarsi meglio e vedrebbe che non è simpatica a tantissima altra gente.

  5. Pedante says:

    L’economia è una cosa, l’identità un’altra. Non si scaricano i propri figli per adottarne altri, più bravi. È lo stesso ragionamento vale anche per la famiglia più estesa, la comunità – ognuno poi deciderà i limiti di questa affinità.

  6. Indipendentista veneto says:

    Salve pigmea congolese.

    Leggo che ti lamenti ,secondo il quale mare nostrum non é ancora sufficientemente strutturato,per non dire della jus soli che secondo te non é stata ancora approvata

    Pseudoitaliana sappi che la maggioranza degli italiani ne ha i maroni,per dirlo in chiave leghista,pieni.Altro che idee balzane,qui bisogna mettere la marina a difesa delle coste italiane.I milioni di euro risparmiati si devono investire nel popolo italiano,per ridurre l`emergenza povertá.Stasera ascoltavo il notiziario delle 20.00 su tg1,e neanche farlo a posta una donna di porto empedocle,ti dice niente la localitá ,si lamentava delle condizioni di vita in cui vegetanolei,ilmarito e i loro 7 figli,costretti a vivere in una stanza amuffita e con i pezzi del soffitto che cadono.Non é che loro non abbiano sollecitato un domicilio nelle case popolari,peró sembra che ogni volta manchi un documento.Grazie a Dio se fossero dei clandestini,magari delinquenti ,lo spazio si troverebbe subito,con tutte le comoditá del caso .Kyenge t`ho sentita starnazzare .e devo dire che anche se i discorsi te li prepara qualche compagnuccio di partito,i tuoi strafalcioni sono al`ordine del giorno,fanno tenerezza.In congo sei riuscita a finire le scuole,o forse per via delle grandi distanze ,questo diritto t`é stato negato.Peró credimi non é mai troppo tardi
    Ascolta hai giá pensato a lavorare per la onu,sai l`organizzazione dei scansafatiche.Potresti apirare al posto d`ambasciatrice per i diritti delle donne.nel africa australe.Il solo pensare che alla donna gli taglino il clitoride,mi fa rabbrividire.Ecco potresti occuparti di questo,cosí noi italiani brinderemmo.A scelta puoi farti accompagnare ,dall`altra,oltre a te piú bella che intelligente,dai nostalgici del continente nero,veltrone,prodo,che dici ci mettiamo bersanin lo sfigato,con letta.Cosa non sí fa per accontentare i compagni!Prima di salutarti ,avrei una curiositá da togliermi;
    Ma é vero ,che come dice la moretti,sai quella per le europee nel nordest ,le compagne che sono state elette,sono state elette,perché delle patite dei pompini.Kyenge ,non mi riferisco a te che sei piú bella che intelligente ,come direbbe un tuo carissimo amico.Sicuramente qualche ammiratore,lo nascondi anche tu.Comunque fammi sapere,perche quando vi vedo,sento una forza della natura che sbraita,aiutami kyenge ,please.In cambio ti prometto ,cercheró di mettere una buona parola ,affinché i clandestini possono usufruire di tutti i comfort possibili;yakuzi,sala biliardo,terrazza con vista sul mare,puttana a scelta,scusasse volevo dire escort.
    So ,e questo é una bomba mediatica,che le regioni virtuose vi taglieranno i rifornimenti ,non pagheranno piú il vostro malaffare.Cazzo kyenge,vaglielo a dire ai beduini,che si devono confrontare con un realtá peggio de la loro.Addio sbarchi,addio voti pd,stupri ,borseggi ,prostituzione hasta la vista baby,e niente meticciato,e chi glielo va a dire,forse te kyenge?
    Ma allora vuol dire che lo sfigato,é un altro.prodo il prosciuttone,quello dell`euro,la moneda che ci avrebbe portato ad un orgasmo dopo l`altro,veltrone ,l`ottavo re di roma,detto anche calamitá naturale.
    Ps .Ma i soldi che devi allo stato,ca.70 000 euro,per viaggi a titolo personale con tanto di alloggio,li hai restituiti.Capisco che finirai per ribattere che siamo razzisti,e che in quell`epoca eri ,un ministro della repubblica delle banane.Peró i viaggi,cara nana erano a titolo personale.

  7. luigi bandiera says:

    Gli incubi spesso tornano.

    Non c’e’ proprio nulla da fare i komunisti impongono… demoniokratikamente..!

    PSM
    WSM

  8. Dan says:

    Kyenge vs Salvini, discorsi tra zombie. Romero avrebbe materiale per tutta una nuova serie di film a tema morti viventi

  9. Robinhood says:

    La Kienge tradisce il suo paese.
    Invece di lavorare per migliorarlo, si dà da fare per uno stato straniero: l’Italia.
    Fortunati noi ad averla come alacre esponente politico!

    Mare Nostrum va inoltre perfezionato:
    1 – più soldi a chi “pensa” di venire in Italia, accreditati direttamente sul proprio conto corrente, ovunque si trovi;
    2 – basta barconi, direttamente navi crociera nei porti libici e tunisini, con aperitivo di benvenuto.

    Risparmieremmo un sacco di soldi per gli F-35 e daremmo lavoro alla Costa Crociere dopo la batosta Schettino.

    Kienge: un nome, una garanzia!
    Vota Cecile, Vota Cecile, Vota Cecile!

  10. stefano says:

    Ci mancava…

Leave a Comment