Italia paese di merda: rimborsi, false pensioni e 13 indagati in Calabria

di TONTOLO

Io sto col mio direttore, se condannano lui per quello che ha scritto ieri condannino anche me. Perchè di motivi per ricordare ai parassiti di questo paese che l’Italia è un paese di merda se ne scoprono a centinaia al giorno.

Ieri, ho letto questa: “Regione Calabria: nel mirino della Magistratura la politica che questa volta dovrà rispondere di spese e spesuccie per un valore di milioni di Euro. Accuse che, se i politici non riusciranno in qualche modo a giustificare legittimamente potrebbero portare anche a guai molto più seri i politici regionali”. E’ tratta dal sito ilparlamentare.it. Che aggiunge anche: “Alberto Sarra (foto) è nuovamente indagato. Si tratta del Sottosegretario nominato dal Presidente Giuseppe Scopelliti è stato più volte al centro di questioni gravi e in dicotomia con l’etica come dimostra la questione che lo vedeva inabile al lavoro al 100% ma iper attivo nelle veste, appunto, di Sottosegretario”. Costui, insomma, mentre presiede convegni e inagura strade percepisce anche una pensione di invalidità di 7 mila euro oltre allo stipendio! 

Come scriveva Dante, il loro sommo poeta, “Ahi serva Italia, di dolore ostello, non donna di province, ma bordello”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. Roberto Porcù says:

    Beh, che parle grosse!
    Nei bordelli, che non ho avuto occasione di conoscere, dicevano che non ci si stama male.
    Ho occasione di conoscere l’Italia e ci sto solo perché ne sono costretto.

  2. Veritas says:

    “Bordello”!! E’ proprio la parola usata qualche tempo fa dal Financial Times ma riferita solamente all’Italia meridionale.
    .

  3. Silvano says:

    ITALIA PAESE DI MERDA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. lory says:

    italia paese di merda !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Leave a Comment