I-UMBE, LA STORIA DI UN AEREO, LA STORIA DEL BOSSI

di TONTOLO

Bastava guardare il cielo per capire quale sarebbe stata la fine del capo dei lumbard. No, l’astrologia non c’entra nulla, è una questione di aeroplani, di quelli che piacciono tanto al fidatissimo Giuseppe Leoni, gran ciambellano dell’Aero club Italiano (italiano, non padano!), che gli ha procurato anche qualche guaio gestionale. Fatemi fare un passo indietro e permettetemi di rileggervi qualche passo di un articolo apparso sul “Corsera”.

“Si prenda, per esempio Giuseppe Leoni. Il senatore che nel 1984 fondò la Lega con Umberto Bossi e Manuela Marrone – ed è tuttora comproprietario del marchio con Alberto da Giussano insieme a Bossi e alla di lui moglie Manuela Marrone – è dal 2002 alla testa dell’ Aero club d’ Italia, prima come presidente, poi come commissario. […] Eppure, fino a oggi, Leoni è riuscito a rimanere in sella. A dispetto di un certo sprezzo per il buongusto: nel 2010 il ministro Matteoli pagò all’ aeroclub 18 monoplani che dal cattolicissimo Leoni furono battezzati con nomi di ministri e politici del centrodestra. C’ era l’ I-Cald dedicato a Roberto Calderoli, l’ I-Rmar per Roberto Maroni, l’ I-Gitr per Giulio Tremonti, un I-Noel che fa pensare al nome di Leoni al contrario e, manco a dirsi, un I-Umbe dedicato al capo padano. Che oggi, tuttavia, non esiste più: è precipitato sulle Dolomiti nei pressi della cima dei Tre Scarperi. Portando via con sé le vite di un ex assessore leghista di Pordenone, Claudio Rosset, e della compagna Michela Marconi”.

Uè te capit? L’aereo che il Leoni – quello che se Bossi glielo chiedesse si butterebbe anche dalla finestra – ha dedicato al senatur (coi soldi dei contribuenti!) s’è sfracellato a terra, proprio come l’Umberto, che s’è schiantato contro le inchieste recenti della magistratura.

Io che son Tontolo, ma anche un po’ visionario, l’avevo avvertito, tanto tempo fa, il bullo di Cassano Magnano: “Fa nò ‘l baluba… impara a volare basso”! Macché…

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Gino (AT) says:

    Leggere qui a fondo pagina:

    http://www.volosportivo.com/

    pure qui a fondo pagina e la news a inizio pagina:

    http://volosportivo.wordpress.com/

  2. Albert1 says:

    Aerei, pagati dai contribuenti, con dedica ai ministri: degno del peggior “baciamo le mani”!

Leave a Comment