Tolkien, la nascita del mondo fantastico con la Società Svizzera e Terra Insubre

tolkienJohn Ronald Reuel Tolkien nasce nel 1892 a Bloemfontein, in Sud Africa, da genitori inglesi. Dopo aver combattuto come volontario nella Prima Guerra Mondiale prosegue gli studi all’Exeter College e successivamente diviene docente di Lettere a Leeds. Viene poi nominato professore di Filologia Anglosassone al Pembroke College di Oxford e nel 1945 gli viene affidata la cattedra di Lingua Inglese e Letteratura Medioevale del Merton College. Tolkien è oggi considerato il maggior esperto di letteratura anglosassone e medioevale del Novecento.

Nel 1937 pubblica “Lo Hobbit”, con cui darà vita a quello che sarà il nucleo centrale di tutta la sua opera, ambientato in un lontano mondo fatato e popolato da creature fantastiche. Seguiranno nel 1962 “Le avventure di Tom Bombadil” e soprattutto, tra il 1954 e il 1956, la trilogia de “Il Signore degli anelli”, indubbiamente la sua opera più importante. Negli anni successivi Tolkien lavora a un’altra opera, “Il Silmarillion”, da lui già impostata in gioventù ma che purtroppo non riuscirà a concludere, anche se in seguito verrà completata dal figlio Christopher e pubblicata 1977.

Tolkien muore il 2 settembre 1973 a Bournemouth all’età di ottantuno anni. Dalla sua opera, a partire dal 2001, prenderanno vita le saghe cinematografiche de “Il Signore degli anelli” e “The Hobbit”.

Singolarmente nei suoi scritti Tolkien evoca paesaggi che ricordano quelli delle pianure e delle montagne svizzere, da cui molto evidentemente trae spesso ispirazione. Ciò non è affatto casuale, in quanto l’autore ha concepito la prima idea del suo mondo fantastico proprio nel corso di una vacanza giovanile in Svizzera, durante la quale ha anche incontrato qualcuno che gli ha dato l’ispirazione per quello che sarà uno dei principali personaggi delle sue saghe letterarie. Non a caso proprio nella Confederazione Elvetica è oggi attivo, presso la città di Jenins, quello che è forse il più importante museo dedicato al grande scrittore inglese e alla sua opera.

Print Friendly

Articoli Recenti

Lascia un Commento