Tifare Brexit per votare Lombardexit 2/ Come Londra non vuole Bruxelles così Obama non vorrebbe unire Nord e Sud America

brexit3

di ALDO MOLTIFIORI – Il codice penale, nelle sue pieghe di retaggio fascista, si riserva di punire con il carcere chiunque attenti alla unità indivisibile della Repubblica. Naturalmente con la complicità di quei boiardi di Stato chiamati impropriamente giudici, che nel loro immenso potere autoreferenziale, fanno sentenza fuori dalla legge e non infrequentemente contro la legge. E badate bene, nelle aule dei tribunali campeggia enorme la scritta “IN NOME DEL POPOLO ITALIANO” Come dicono a Napoli, dove di mala vita e oppressione se ne intendono “Cornuto e mazziato”.

Nelle note che seguono ho cercato di rappresentare lo stato d’animo del popolo inglese e certamente anche di quello britannico.  Il leader della Camera dei Comuni (detta anche Camera bassa in alternativa a quella alta ovvero dei Lord) Chris Grayling ha così, acutamente e lucidamente, posto la questione sulla necessità dell’uscita della Gran Bretagna dalla UE: “Gli americani potrebbero accettare l’unione del Nord America al Sud America? Potrebbero accettare che il suo Parlamento risiedesse a Panama con il potere di imporre la legge agli USA?  Potrebbero accettare una Alta Corte le cui decisioni fossero sovraordinate alla Corte Suprema degli USA? Gli americani potrebbero accettare una siffatta Unione, la quale concedesse ai popoli del Centro, del Sud America e del Messico il diritto di muoversi, di lavorare e di vivere nelle città o negli Stati USA e di ricevere gli stessi benefici previsti per i cittadini americani che pagano negli Usa le loro tasse? Infine Grayling così conclude la sua domanda che pone agli elettori e cittadini britannici: “Gli americani potrebbero mai accettare di cedere la loro sovranità ad un tale regime dispotico? Se come ovvio la risposta americana fosse NO, Perché lo dovrebbero fare i Britannici?

Vi ho rappresentato un brevissimo estratto di un confronto, piuttosto aspro, avuto con il Presidente americano Obama, il quale, per inciso, durante il suo recente viaggio a Londra ha, molto inopportunamente, interferito proprio nella campagna referendaria chiedendo esplicitamente che i britannici votassero per la permanenza nella UE.

(2 – segue)

http://www.lindipendenzanuova.com/tifare-brexit-per-votare-lombardexit-2-come-londra-non-vuole-bruxelles-cosi-obama-non-vorrebbe-unire-nord-e-sud-america/

http://www.lindipendenzanuova.com/tifare-brexit-per-votare-lombardexit-1-scusate-avete-visto-una-lombardia/   

 

        

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment