TIBET: MORTO IL MONACO IMMOLATOSI VENERDI’ SCORSO

di REDAZIONE

È morto il monaco ventenne che si è immolato venerdì scorso dandosi fuoco a Ngaba (Aba per i cinesi, nella provincia del Sichuan).

Il giovane monaco, Lobsang Tsultrim, del monastero di Kirti già teatro di molte immolazioni, si era suicidato gridando slogan contro l’occupazione cinese del Tibet e il ritorno del Dalai Lama, ad un anno esatto dall’immolazione di Phuntsog, un altro monaco di Kirti, il cui esempio, ad oggi, è stato seguito da 28 altri tra monaci, monache e laici, l’ultimo domenica. Un altro monaco si era immolato nel 2009. Lobsang è morto, secondo quanto riferiscono associazioni che si battono per i diritti dei tibetani, ieri sera in un ospedale cinese dove era stato trasportato dalla polizia.

Gli agenti hanno negato alla famiglia la possibilità di celebrare le esequie, vedendosi consegnato solo un mucchietto di cenere. Lobsang era un monaco molto studioso, secondo quanto dicono i suoi confratelli, e cugino di Norbu Damdul, ex monaco di Kirti che si è immolato il 15 ottobre 2011 ed è morto il 5 gennaio di quest’anno. Come segno di solidarietà per l’immolazione e poi la morte di Lobsang, da venerdì i negozi a Ngaba sono chiusi.

Nella regione di Ngaba, dal 2009, si sono registrate 19 immolazioni delle 30 complessive. Di queste, si ha notizia della morte di 22 tibetani, mentre 4 sono in condizioni critiche di salute e di altri 4 non si hanno notizie.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    Questa notte dopo essere stato spettatore di ballaro’ per qualche minuto, ho pensato a il GIUSTO. Si, al CRISTO che per salvarci si e’ immolato. Ovviamente per chi crede.

    Ebbene, pensando a Lui mi sono sentito un verme.
    Ho esclamato letteralmente: kax, ma qua ci si rivolge a DIO e si parla di Lui come se si parlasse di un oggetto.
    Non so, di una penna, di un microfono, di una telecamera… e ecc..

    Ho capito questa notte che siamo scesi di piano. Senza assensore siamo e stiamo scendendo seppur, e non lo credo, lentamente di piani dei valori. Non lo credo sta per resistenza al DEGRADO MORALE E CULTURALE.
    Al SODOMA E GOMORRA che stiamo vivendo..!

    Ho capito che QUALCUNO CI GUIDA verso il NULLA, o piu’ comprensibile, verso IL BARATRO..! VERSO LE TENEBRE..!!

    Non a caso e’ successo e succede quel che succede.

    Non intendo convertire nessuno, voglio solo segnalare quello che io vedo, noto e pondero. Il resto lo vedranno, pondereranno e ecc. gli altri.

    Sara’ vera la mia ponderazione di cui la visione..??
    Forse si e forse no.

    Ma voi, se vi segnalo quel che io vedo, com’e’ la vostra visione del o dei fatti da me segnalati..??

    Se dico che qualcuno ci sta trascinando nel BARATRO, voi, capite che vi voglio imbrogliare o aiutare..??

    Io non aspetto risposte, vi conosco piu’ di quel che voi immaginiate. Pero’ insisto perche’ voi leggiate, i FATTI.
    Perche’ so che bisogna leggere i fatti per non soccombere.
    Non per avere ragione ma solo per non soccombere..!

    E quindi. L’unica verita’ che puo’ avere l’homo, anzi, che l’homo puo’ avvicinarsi ad essa, e’ solo nella lettura dei fatti. Ma l’homo da millenni o sin dal Principio non li sa leggere. Non puo’ saperli leggere perche’ leggerebbe la verita’ a lui NEGATA.
    Come successe a Mose’ che pote’ vederla ma non calpestarla, la TERRA PROMESSA.
    Ma poi l’homo e’ molto distratto..!

    Solo per capirci, l’homo non ha il mandato del possedere o leggere o interpretare e ecc. la verita’.

    Sarebbe DIO se l’avesse. Ma un Dio in Terra ai gioni nostri… mica ne vedo o mi sbaglio..?

    E’ importante questo concetto. Credenti o non credenti…

    A proposito di IMMOLAZIONE…

    Amen e pace a lui.

    Ah, immolandosi ha cercato la VERITA’..!

Leave a Comment