Avanti tutta coi temi etici, le nuove armi di distrazione di massa

di CLAUDIO ROMITI

Nel commentare la proposta di una moratoria sui cosiddetti temi etici, avanzata da alcuni parlamentari del Pdl, non sappiamo se ridere o piangere. Soprattutto dopo gli ultimi dati sulla finanza pubblica, con un indebitamento dello Stato che ha sfondato il 130% del Pil, ci mancava solo di iniziare la pagliacciata di un dibattito nazionale sul sesso degli angeli.

Ovviamente, malgrado le intenzioni dichiarate dai promotori dell’iniziativa, una tale sciocchezza non può che spingere l’attenzione generale lontano dalle questioni più importanti, tra cui come impedire che il sistema economico collassi sotto il peso di una fiscalità folle. Invece i sedicenti liberali alla Carfagna o alla Lupi hanno pensato bene di mettere le mani avanti su tutta una serie di questioni “sensibili” che, ad un passo dal baratro, lasciano veramente il tempo che trovano.

Ora,  che ciò sia un uso sapiente delle armi di distrazione di massa o l’espressione di un pura ed incommensurabile idiozia importa poco. Conta invece il fatto che siamo costretti ad assistere per l’ennesima volta ad una patente dimostrazione di immobilismo politico, espresso peraltro da un partito che “appena” vent’anni orsono prometteva una profonda rivoluzione liberale. Ma invece di far compiere allo Stato ladro quei due famosi passi indietro promessi da un Cavaliere cantastorie, ci troviamo qui a valutare la proposta pidiellina di far retrocedere le  coppie gay o i fautori dell’eutanasia.

Ed è francamanete stupefacente che vi sia ancora qualcuno che prenda sul serio questa roba.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. Beatrice says:

    Stupefacente invece che un “libberale alla Romiti “non sappia far di meglio che prendersela con il Cavaliere, gettandolo sempre in mezzo al sesso, degli angeli o meno. Non mi sono mai piaciute le persone che non avendo il coraggio di affrontare il vero marciume, se la prendono per cominciare con chi non può nuocergli. I “polli di Renzo” paiono esser più intelligenti.

  2. Vendicatore Libero says:

    Quando decideremo di liberarci di questa gente?
    Spero quando non sarà troppo tardi

  3. Vendicatore Libero says:

    Dobiamo liberarci di questa gente che ci prende per il c. alla grande.
    L’Italia non potrà mai cambare se rimangono questi inetti, come potete pensare di cambiare il paese con questa gente che non vuole fare niente di serio.
    Il nano gasparri rotondi (mai laureato che non è un dramma se fosse intelligente e non si spacciasse come tale) santanche
    Dobbiamo dire basta

  4. Liugi mobile says:

    La stessa espressione “sesso degli angeli” si riferisce alla accesa disputa che era in corso a Costantinopoli mentre i Turchi assediavano la città. La storia si ripete…

  5. Raoul says:

    Man mano che il baratro si avvicina troveranno il modo di rendere la droga leggera LIBERA! A un costo stracciato (meglio ad avere un drogato che un rivoluzionario)

Leave a Comment