Tasse al Nord. A Roma si deve trattare per questo, non per le cadreghe

9dicembretassedi MARCELLO RICCI – Per Voltaire ciò che caratterizza la libertà è l’indipendenza mantenuta con la forza. Trascorsi più di tre secoli nulla è mutato. Inutile fare esercizi linguistici su i due concetti. Più pregnante  è valutare il significato di forza. Al concreto. Padania e  Italia. La Padania resta colonia romana, che  mantiene Roma con i tributi .  La storia si ripete sempre. Prima l’Impero di Roma, poi l’impero di Londra. Mussolini provò a replicare in formato bonsai l’impero. Londra non accettò velleitarismi. Noto è il seguito.  La Padania non approfittò dell’occasione per dividersi dall’Italia. I partigiani, guerrieri stanchi, deposero le armi per riposare sulle poltrone istituzionali. Inutile piangere il latte versato   e il momento fuggente perduto. I sassi delle montagne, per incanto divennero morbidi, nacquero  cadreghe e cadreghin. Questa è storia. Lontani da ogni forma di lotta armata, lasciando ai sogni, barricate e lotte sanguinose, resta possibile una qualche azione anche quando l’inerme pacifismo rende imbelli?
Non è attuale evocare l’uso delle armi, particolarmente quando non c’è vergogna a derubricale l’invasione in accoglienza. Invertebrati sino al punto di evitare una trattativa con Roma ladrona su tributi e servizi. Do ut des è uno dei quattro innominati del diritto romano, tradotto nella circostanza in braccino lungo per prendere e corto per dare.
Possibile che i popoli padani non riescano a far confluire i tributi in una propria agenzia delle entrate capace di contrattare con Roma?
Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Giancarlo says:

    Ricci vai a vedere la spesa per abitante che viene fatta regione per regione e la relativa classifica.
    Rido per non piangere.
    La trovi sul giornale l’ARENA di oggi a pag. 3………una cosa impietosa veramente.
    LA LOMBARDIA è la regione che riceve meno soldi pro-capite di tutta italia ed il Veneto è terz’ultimo, ma guada caso i servizi e la loro qualità è ai primi posti in Italia.
    Tutte o quasi le altre regioni sono solo voragini che inghiottono i soldi di lombardi, Veneti e Romagnoli.
    Inutile insistere….l’indipendenza è l’unica salvezza possibile.
    WSM

  2. Giancarlo says:

    Vero tutto, ma questi qui se la fanno sotto quando vanno a Roma.
    Hanno paura di perdere la carega.o essere commissariati se non fanno i bravi negletti o schiavi..:!!!!!
    Non si spiegherebbe altrimenti come mai, nonostante i cittadini continuino ad imprecare, lamentarsi e quant’altro, loro imperterriti e con la faccia di bronzo vadano avanti perché, dicono, non si può creare disordini o impedimenti all’azione della Regione, in questo caso Veneto.
    Insomma bravi a continuare a prenderci in giro come sempre e ignorare la propria identità a favore della stessa purché sia quella personale e non quella collettiva. Mi scuso per la tortuosità !!
    Certo che si potrebbe fare, ma quali sarebbero le conseguenze per questi signori ??
    Quindi meglio salvare la carega che fare i patrioti o gli eroi.
    WSM

Leave a Comment