Caro amico de Sosàn, paga e Tasi. La tassa spiegata in Veneto!

di ETTORE BEGGIATOSosan

Enzo Trulla è vicesindaco del Comune di Sosàn/Sossano e ha, fra le altre, la delega all’identità veneta; e come assessore non perde occasione di lottare per difendere l’identità e la lingua veneta.

Qualche mese fa ha pensato bene di stampare in lingua veneta l’obbligatorio cartello di inizio dei lavori per la nuova piazza della frazione di Collaredo, ricordando a tutti che “CHI SEMO AL COLAREDO, NEL VENETO TERA DE SAN MARCO” e che per finire “ i laòri ghe meteremo presapoco novanta dì”.
Nei giorni scorsi, in occasione della scadenza della famigerata TASI ha pensato bene di ricordare la scadenza ai suoi concittadini ricorrendo ancora una volta alla lingua del Goldoni, di Noventa, del Pittarini e di tanti altri poeti che hanno nobilitato la nostra “lengua veneta”; ecco il testo:

Caro amico de Sosàn paga e TASI !
Son quà n‘altra volta, senza voja, a scrivarVe par dirve come la funziòna n’altra tassa che nè gà tacà lo stato taliàn, par pròare a vegnèrghe fora da stò casòto economico. Casòto che noàltri, come altra jente de altri paesi, de sicuro non ghèmo fato capitàre…. e vorìa anca vèdare!
Pensève che in tèl 2009 ai sossanesi lo stato taliàn, ghè dava traverso l’aministrazion 910.707 euro, desso, dopo aver fato taji e truchi, e l nè dà 667.709 euro, però vedarì che i schèi xe tanti de manco! El stato, in tèl fare i cunti, par capire quanti schèi che el gà da darne, el nè dise che dovemo ciàpare dall’IMU 550.047 euro e 236.033 da la TASI, in tuto 786.080 euro. Con le tabèle minime e le riduzìon stabilie in realtà ghemo deciso de ciàpare tra tute dò 733.691 euro, 52.389 in manco de tasse da pagare par tuti noàltri. Desso però vedemo el truco. Dai schèi che tiremo sù da le tasse pagà al Sindaco de Sosàn che le xè 733.691 euro, passando dàle parte déla agenzia déle entrate mandandoghe sù l’F/24, cùssìta, par caso, par strada se perde 210.584, ma par fortuna che a catarli xe el stato talìan che de sicuro el né li darà indrìo! Inveze a fine àno, fasendo i cunti, à vedemo che lo stato el nè dà 667.709 euro,e quei che el gà catà par strada el se li tien. Alòra vedì che da Roma rìva solo 457.125 non quèo che i scrive! Ecco dove che i nè ciava!
Finìsso, disèndove che la TASI la vien pagà ciàpando i valori del catasto déle nostre robe moltiplicà par l’1 par mile, tirando via 50 euro se la xè la prima casa. Dopo ve digo che anca st’ano non ghemo aumentà i schèi da pagare par i servizi ai citadini, scòla bus, mensa e altre tasse e tassete come par i altri zinque àni passà. Pazienza se nè speta òncora tribolazìon. ma noaltri n’demo vanti ‘stesso come che fària on bon pàre de fameja, no gavàremo sodìsfazion parchè ghèmo puchi schei par fare laùri che i sarìa necessari come el pan e anca se i gavemo no’ i nè àssa spendarli. Tacà a stà chi ghe xè el modelo par fare el versamento, zà compilà par non spendare schèi anca par compilarlo ,visto che xe difìzile, l’unica roba che se fazìle in italia xè far pagare…..e tuti muti come on pesse.
Visto che de stè robe non ghin parla né la television e gnànca la radio, ve lo gò spiegà mi come che le stà le robe parchè noàltri Veneti semo bòni ma no…………..!

La speranza è che in futuro il nostro assessore non debba più ricorrere alla nostra lingua veneta per spiegare una nuova tassa, più o meno astrusa, più o meno colonialista, ma che, in lengua veneta ghe sia la convocasion par na votasion par capir se ghemo da restar drento l’Italia o ‘ndar par conto nostro…

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. Giorgio da casteo says:

    Go capio……che a Sosan ghe xe on vicesindaco aea identita’ veneta dee mone…..ma mi son on veneto bauco !!! Porte’ pasiensa. WSM

  2. Sandrin says:

    “noàltri Veneti semo bòni ma no…………..”

    e ivece è proprio ……. perchè lui i soldi ai cittadini li chiede e li fa pagare, regalando 400mila euri allo stato. che poi va a chiudere i buchi lasciati da amministrazioni come quella di Roma.

    Sindaci del Nord … roma buca e voi no?!

  3. Dan says:

    E’ necessario spiegare alle bestie in entrata al mattatoio perchè devono finire sfilettate ?

Leave a Comment