Tar, per difesa beni sì a uso pistola

autodifesaUn imprenditore può usare un’arma legittimamente detenuta per difendere i beni aziendali all’interno del luogo dove viene esercitata l’attività, quando esiste il pericolo d’aggressione, in particolare di furti. È una delle motivazioni con cui il Tar della Liguria ha accolto il ricorso di un impresario che si era visto negare dal Prefetto di Savona il rinnovo dell’autorizzazione al porto di pistola per difesa personale. L’impresario aveva denunciato diversi furti di gasolio presso la propria ditta, evidenziando inoltre la necessità di trasportare spesso denaro contante per il pagamento di clienti e fornitori. Il Tar ha annullato così il provvedimento che aveva impedito il rinnovo del permesso per porto di rivoltella e ha condannato il Ministero dell’Interno al pagamento delle spese di giudizio (duemila euro).

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. Orazio says:

    Il mpndo e molte nazioni europee, sono mille volte più armati che gli italioti… ma, nessuno fa stragi. Come diceva Stalin. Un popolo non armato è un popolp. Morto!!!

  2. luigi bandiera says:

    Lo avevo scritto giorni fa che si sarebbe arrivati al punto della stronx..ta quotidiana sul tema legittima difesa.

    NON INVENTO MAI NULLA..!

    Cosi’ la mia vita, la NOSTRA VITA, vale meno di un laboratorio, non so, di preservativi.

    Si, perche’ i tar su chi si e’ difeso non hanno detto mai nulla: non si sono pronunciati e per FORTUNA.

    La malattia, che segnalo da anni ormai, e’ sempre piu’ devastante.

    Nemmeno la preghiera ci salvera’ visto il tour dell’uomo bianco, in pelle e in abito… che fa da sempre il monaco… che ci dice che SOCCOMBERE E’ UN BENE e non un MALE.

    Delinquenti di tutto il mondo: qui e’ la vostra patria.
    Su, venite a doremus.
    No intendevo dire a commanda’ e a magna’ a gratisse.

    Sembra di essere al Bagaglino.
    Si o no..?

    https://images.search.yahoo.com/images/view;_ylt=A0LEV7xFYNZY6DYApIIPxQt.;_ylu=X3oDMTBsa3ZzMnBvBHNlYwNzYwRjb2xvA2JmMQR2dGlkAw–?p=satira+bagaglino&back=https%3A%2F%2Fsearch.yahoo.com%2Fyhs%2Fsearch%3Fp%3Dsatira%2Bbagaglino%26type%3Dlvs__webcompa__1_0__ya__ch_WCYID10000_adawarenewtab_170325__yaie%26hspart%3Dlvs%26hsimp%3Dyhs-awc%26fr%3Dyhs-lvs-awc%26ei%3DUTF-8&w=480&h=360&imgurl=i.ytimg.com%2Fvi%2F7fFW3tsT-oo%2Fhqdefault.jpg&size=14KB&name=hqdefault.jpg&rcurl=http%3A%2F%2Fyoutube.com%2Fwatch%3Fv%3D7ffw3tst-oo&rurl=http%3A%2F%2Fyoutube.com%2Fwatch%3Fv%3D7ffw3tst-oo&type=&no=4&tt=120&oid=e1f9b72801323b0eda0924b716999b9b&tit=Satira+e+potere%3A+Andreotti+a+%26quot%3BBiberon%26quot%3B+%281988%29+-+YouTube&sigr=1163d30l9&sigi=11895r4mr&sign=10d04ev58&sigt=103vg5ole&sigb=15dt40qhr&fr=yhs-lvs-awc&hspart=lvs&hsimp=yhs-awc

    Poveri papaveri rossi… che triste fine… sotto i maomettani finiranno per la loro credenza… (non il mobile in cucina).

  3. Meno male, non sono tutti pazzi i nostri giudici. Ora dobbiamo buttare a mare tutti i sinistronzi

  4. caterina says:

    Finalmente qualcuno che da’ un senso al porto d’armi, senno’ a che serve?.. solo a gareggiare con se stessi al poligono di tiro?…

Leave a Comment