TICINESI SIMPATICI. ZURIGHESI ARROGANTI BERNESI RISPARMIATORI

di REDAZIONE

Il Ticino è il cantone più simpatico in Svizzera e Lugano è al quarto posto fra le città piu’ belle. E’ il lusinghiero risultato di un sondaggio effettuato dall’istituto Isopublic, pubblicato oggi dal “SonntagsBlick”. La città più bella della Confederazione è Berna. Berna è anche al secondo posto fra i cantoni più simpatici, con 77,56 punti su 100 possibili. Medaglia di bronzo invece per il canton Grigioni, con 76,76 punti.

Dal canto suo il Ticino ha ottenuto la “vittoria” con 81,55 punti. “Mi fa molto piacere”, ha dichiarato il consigliere di Stato Marco Borradori, citato dal domenicale. “Siamo un cantone turistico con bei paesaggi che piacciono a molti. Sono pero’ anche sorpreso, visto il calo dei visitatori in Ticino”. I 1.236 intervistati della Svizzera tedesca e romanda hanno messo agli ultimi due posti della classifica delle simpatie i cantoni di Obvaldo e Nidvaldo, con rispettivamente 60,89 e 60,69 punti.Nella classifica delle citta’, per cui sono state intervistate 1’056 persone, la citta’ federale svetta con il 16,3% dei voti. Seguono Lucerna (14,4%) e Zurigo (9,9%).

Lugano ottiene un onorevole quarto posto, con l’8,8% dei voti. Coira è dodicesima (1,9%) e Bellinzona quindicesima (1,6%). All’ultimo posto si trovano Aarau e Frauenfeld, con solo lo 0,8% delle preferenze. Stereotipi elvetici. L’istituto Isopublic ha deciso di curiosare anche negli stereotipi nazionali. Anche in questo caso il Ticino è visto in maniera piuttosto positiva, e per il 58% dei cittadini svizzero-tedeschi e romandi gli abitanti della “Sonnenstube” sono i più allegri, per il 47% i piu’ socievoli e per il 25% i più chiacchieroni.

In compenso, i ticinesi sono considerati poco diligenti (11%). Quest’ultima caratteristica è tipica degli zurighesi (25%), che sono però considerati anche i più arroganti (45%). Gli svizzeri vedono i bernesi come i più grandi risparmiatori (19%) e i piu’ scrupolosi (21%). I più testardi, sono invece senza alcun dubbio gli abitanti della Svizzera centrale (22%).

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment