NASCERE IN SVIZZERA? E’ COME VINCERE ALLA LOTTERIA

di REDAZIONE

Qual è il miglior posto dove nascere al al mondo? Nel 1988 erano gli Stati Uniti d’America, venticinque anni dopo la culla più accogliente e promettente è quella svizzera. Le cose stanno così almeno per uno studio dell’autorevole Economist Intelligence Unit, affiliata dell’Economist.

Per ottenere questi risultati sono stati presi in considerazione diversi indicatori per misurare, il più obiettivamente possibile, la qualità della vita e le prospettive offerte da ciascun Paese, oggi e nel futuro prossimo. La classifica vede la Svizzera in testa con 8,22 punti, seguita dall’Australia e dai tre paesi scandinavi. L’Italia è al 21esimo posto con 7,21 punti, dietro alla Germania e agli Usa (a pari merito al 16esimo posto) ma davanti a Francia, Spagna e Gran Bretagna. All’ultimo posto, 80esimo, la Nigeria, con 4,74 punti.

La ricchezza, fattore decisivo fra i criteri utilizzati per la ricerca, non è l’unico: gli altri indicatori riguardano il tasso di criminalità, la fiducia nelle istituzioni pubbliche, la sanità, le politiche per la famiglia, la posizione geografica e climatica, la cultura, l’indice demografico, le politiche sociali ed economiche.

Vi è persino l’indice della noia, che però non ha scalzato la Svizzera dalla prima posizione, determinata soprattutto dalle stime sul reddito medio nel 2030, che la catapultano in testa con confortevole vantaggio.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Vittore Vantini says:

    Sbagliati i conti
    noi abbiamo Monti
    e come tonti
    noi resterem!

Leave a Comment