SudTirolo, il Carroccio chiede più poteri per gli italiani e meno per le minoranze

tiroloKoalitionsverhandlungen:Keine Autonomie für Italiener!

Trattative nella coalizione: Niente autonomia per gli Italiani!

 

Der Landtagsabgeordnete der Süd-Tiroler Freiheit, Sven Knoll, bezeichnet die Forderung der Lega nach einer Autonomie für die Italiener in Süd-Tirol als gefährliches Spiel, mit dem die Grundrechte der deutsch- und ladinischsprachigen Bevölkerung untergraben werden. Die Italiener brauchen keine Autonomie, da sie als Staatsvolk keinen Schutz benötigen. Derartige Forderungen zielen nur darauf ab, die Süd-Tirol-Autonomie zu schwächen und müssen mit Nachdruck abgelehnt werden.

Il Consigliere Regionale della Süd-Tiroler Freiheit Sven Knoll definisce come un gioco pericoloso la richiesta avanzata dalla Lega relativa a una autonomia per gli Italiani nel Sudtirolo. Con questo sistema verrebbero infatti sepolti i diritti fondamentali delle popolazioni di lingua ladina e tedesca. Gli Italiani non hanno bisogno di alcuna autonomia  in quanto, quale popolazione statale, non hanno bisogno di alcuna particolare protezione. Richieste del genere sono intese unicamente a indebolire l’attuale autonomia sudtirolese e devono essere assolutamente respinte.

Die Süd-Tirol-Autonomie ist keine Territorialautonomie, sondern eine rein ethnische Autonomie zum Schutze der österreichischen Bevölkerung deutscher und ladinischer Muttersprache in Süd-Tirol.

L’autonomia sudtirolese non è una autonomia territoriale. Essa è invece una autonomia puramente etnica necessaria a proteggere la popolazione austriaca di lingua madre tedesca e ladina nel Sudtirolo.

Solange Süd-Tirol noch zu Italien gehört, sichert die Autonomie das Überleben der Süd-Tiroler und darf daher nicht verwässert werden. Die Aufweichung der ethnischen Minderheitenrechte führt unweigerlich zu einem Verlust der kulturellen Identität.

Finché il Sudtirolo apparterrà ancora all’Italia, l’autonomia assicura la sopravvivenza dei Sudtirolesi e non deve pertanto essere annacquata. L’indebolimento dei diritti delle minoranze etniche conduce inevitabilmente a una perdita della identità culturale.

Ethnische Autonomien dienen dazu, fremdbestimmten Völkern das kulturelle Überleben zu sichern und nicht dazu, das Staatsvolk des Besatzungsstaates zu stärken.

Le autonomie di carattere etnico servono ad assicurare la sopravvivenza culturale di popolazioni di derivazione straniera e non certo per rinforzare la popolazione dello Stato occupante.

L.-Abg. Sven Knoll,
Süd-Tiroler Freiheit

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. caterina says:

    Tutti i problemi di convivenza sarebbe più facile risolverli se il Sud Tirolo fosse una regione non autonoma all’interno dell’Italia, ma totalmente indipendente sia dall’Italia che dall’Austria… cosìcchè gli attuali abitanti si adoperino per trovare una parità di diritti all’interno del territorio in cui vivono e il rispetto reciproco, come si verifica in altri casi simili… questo si raggiunge con un discorso che escluda il ricorso al prevalente patrocinio di uno dei due stati che un tempo se lo contesero ed oggi dovrebbero essere neutrali!… Nel futuro e non lontano saranno tante le situazioni come queste, ma se i popoli vogliono legittimamente raggiungere la felicità è ragionevole favorirne il percorso!

  2. Rodolfo Piva says:

    Dai Traditori e Voltagabbana dell’attuale Lega statalizzata non ci si può attendere nulla di diverso. Ciò è tipico di granitici ignoranti che, per accaparrarsi voti tra i rottami fascisti di Fratelli d’Italia capitanati dalla signora dall’occhio strabuzzato: Meloni Giorgia e degli altri rottami fascisti che si sono appropriati del nome di Ezra Pound, sono disposti a qualsiasi cosa. Questi signori della Lega ex Nord, ormai terronizzati, hanno gettato alle ortiche tutti gli ideali, se mai li hanno avuti, riguardanti il Diritto all’Autodeterminazione dei Popoli, l’Indipendentismo, il Federalismo. La loro distanza da questi grandi temi è dimostrata dal fatto di non prendere assolutamente posizione a favore dell’Indipendentismo Catalano e contro il regime fascista spagnolo che tiene da 14 mesi i politici catalani in galera. Anzi, questi traditori plaudono alla crescita del partito franchista Vox definito, da loro, come “sovranista” quando, in realtà, è una accozzaglia di fascisti andalusi notoriamente Parassiti e succhiatori del Residuo Fiscale Catalano

Leave a Comment